Quantcast
"Mio FRAtello" sostiene la Chirurgia di Vimercate: al via la raccolta fondi per comprare un macchinario - MBNews
Sociale

“Mio FRAtello” sostiene la Chirurgia di Vimercate: al via la raccolta fondi per comprare un macchinario

La raccolta fondi è online attraverso la "Rete del Dono", ha come obiettivo raccogliere 18.500 euro.

mio-fratello-onlus

Abbiamo già parlato di loro. Sono un’associazione nuova nel territorio, ma con progetti mirati e concreti. “Mio FRAtello” è in prima linea per l’ospedale di Vimercate in particolare sostenendo il reparto di Chirurgia Generale Oncologica, un reparto altamente specializzato nella cura e nel trattamento chirurgico ad alta complessità di carattere oncologico.

Dopo aver messo a disposizione da metà gennaio un appartamento per accogliere i malati e gli accompagnatori in cura a Vimercate, adesso l’associazione che conta una ventina di volontari, lancia una raccolta fondi per donare al reparto chirurgico un macchinario che agevola la comprensione per i medici del rischio emorragico o trombotico studiando il sangue del paziente.

COME DONARE

La raccolta fondi è online attraverso la “Rete del Dono”, ha come obiettivo arrivare a 18.500 euro, il costo del macchinario, e ad oggi, 12 febbraio, sono già stati raccolti 1.644 euro. Attraverso il sito si può donare o anche invitare amici a fare altrettanto.

“Il macchinario contribuisce a raffigurare un’immagine più dettagliata di alcuni valori del sangue permettendo di approntare una terapia rapida ed efficace sul paziente. – si legge nella descrizione della raccolta -. Oggi questo esame richiede dei tempi molto lunghi ed in caso di emergenza, i medici devono tamponare l’emorragia utilizzando del plasma, talvolta sprecandolo. Il plasma rappresenta una risorsa preziosa per tutti i pazienti emorragici (contiene proteine che innescano il processo coagulativo) ed assai limitata, che deve essere preservata ed utilizzata solo nei casi in cui vi sia reale indicazione. Rappresenta di fatto un bene comune che dobbiamo preservare nel migliore dei modi. Con l’utilizzo di questo apparecchio, crediamo che si possa ottimizzare l’uso improprio di questo bene prezioso.

Per sostenere questa raccolta fondi clicca qui

L’ASSOCIAZIONE

Ricordiamo che l’associazione “Mio Fratello” ha sede a Milano, opera in Brianza ed è stata voluta fortissimamente dalla famiglia e dagli amici di Francesco Martuscello, molto legato a Christian Cotsoglou, primario della Chirurgia Generale dell’Ospedale di Vimercate. Lo scopo? Onorare la memoria di Francesco e “sostenere i pazienti oncologici, lungo la strada tortuosa del tumore”. I volontari sono impegnati nel garantire prestazioni socio-sanitarie, attività di supporto alla ricerca e attività culturali, e da oggi si aggiunge il servizio di alloggio sociale.

Più informazioni