Attualità

Stazione nuova di Arcore già in degrado. Il sindaco: “Sentirò Rfi e polizia locale”

Una delle più importanti stazioni ferroviarie della Brianza, di recente restaurata e ammodernata, è di fatto in mano ai vandali che l'hanno ridotta male. Anzi malissimo.

Degrado stazione arcore

Siamo ad Arcore, presso la stazione posta sulla linea Lecco-Milano, al termine est della trafficata via Roma. E la situazione, specialmente all’esterno, nell’area dedicata al deposito e custodia delle bici, non è delle migliori e anzi, quello non sembra davvero un posto sicuro dove lasciarla.
E pensare che la stazione di Arcore è appena stata rinnovata. La presentazione del progetto risale al 2014.

Bici divelte, senza una ruota o addirittura due. Sellini e manubri depredati. Di una è rimasto solo il telaio. Insomma cannibalizzate. All’interno poi non mancano graffiti, segni sui muri, in bella vista e, percorrendo il sottopasso per arrivare ai binari, c’è anche qualche pannello che è stato sfondato.

La risposta del sindaco

“La stazione non è né di proprietà del Comune né di Trenord ma fa capo all’azienda pubblica Rfi (Rete ferroviaria italiana ndr) – ci tiene a precisare il sindaco Rosalba Colombo -. In seguito alla vostra segnalazione farò presente a Rfi la situazione, auspicando un controllo anche attraverso l’apparato di video sorveglianza. Chiederò inoltre alla Polizia Locale di passare più spesso”.