03 Marzo 2021 Segnala una notizia
"Una stanza per tutte": a Vedano, Macherio e Triuggio tre spazi per ascoltare le donne

“Una stanza per tutte”: a Vedano, Macherio e Triuggio tre spazi per ascoltare le donne

23 Febbraio 2021

Una stanza, anzi tre, per le donne della Brianza. I comuni di Vedano, Macherio e Triuggio ospitano “Una stanza per tutte“, l’iniziativa promossa dal CADOM, il centro aiuto donne maltrattate di Monza, grazie a un progetto finanziato dalla Chiesa Valdese e all’accordo di partenariato con le Comunità della Salute. Presidi fisici sicuri, intesi come luoghi di ascolto e dialogo, che accoglieranno le donne di tutte le età, le provenienze, le professioni, le condizioni. L’obiettivo? Offrire sul territorio punti di contatto diffusi e fruibili gratuitamente per intercettare il disagio e il bisogno di dialogo, sempre più pressanti a causa dell’isolamento e della solitudine.

“La pandemia ha peggiorato la situazione. Ascoltiamo le donne”  

“Nel nostro territorio, come in tutta Italia, oggi molte donne si trovano ad affrontare in solitudine situazioni gravi e grandi responsabilità, in famiglia, sul lavoro, con i figli, i compagni, gli anziani di cui si prendono cura – spiegano da CADOM. – Spesso sono obbligate a farsi carico dei problemi di altri o vivono momenti di profondo malessere come cambiamenti, lutti, separazioni, malattie, equilibri familiari instabili, violenze, problemi economici e professionali. Nonostante si tratti di situazioni molto diffuse, che la pandemia in corso ha, se possibile, peggiorato, molte donne le attraversano senza vedere vie d’uscita, sentendosi in trappola, senza nessuno accanto disposto ad ascoltare, aiutare. Ripetute delusioni, scarsa autostima, insicurezza impediscono di fare il primo passo, il più umano e il più importante di cura verso se stesse: trovare ascolto e raccontare la propria situazione. Parlare ed essere ascoltate, sentirsi comprese, accolte, sostenute è, infatti, una risorsa fondamentale per riacquistare fiducia, rompere la solitudine, uscire dalla confusione e dallo smarrimento per cercare di fare ordine nella propria vita, riconoscere le proprie risorse e trovare soluzioni”.

“Per queste ragioni nascerà “una stanza per tutte” – proseguono. – Il progetto mette a disposizione anche consulenze psicologiche individuali, mirate a sostenere le donne oggi ancor più gravate da carichi di responsabilità familiari (cura di bambini, ragazzi, anziani), a causa della pandemia”.

Info e orari

Una stanza per tutte sarà attiva a partire dal 22 febbraio, lunedì, martedì e giovedì. La referente sarà Elena Berruti.

Contatti: tel. 389 917 2422
Mail: [email protected]

Pagina Facebook: unastanzapertutte
Pagina Instagram: unastanzapertutte

Luoghi e orari:

Vedano al Lambro:
C/o Casa Francesco, largo Vittime del Dovere, 1 Lunedì 9:00-12:00

Macherio:
C/o Poliambulatorio San Gerardo, via Italia, 13 Martedì 14:30-17:30

Triuggio:
c/o Spazio Comunale via J. F. Kennedy, 60 Giovedì 9:30-12:30

 

In apertura, le donne del Cadom Monza, foto di repertorio. 

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Agnese Zappalà
Agnese Caterina Zappalà, classe 1993. Laureata in Musicologia e Beni Culturali tra Italia e Francia e diplomata all’ISPI di Milano in Affari Europei, adesso studio Storia Politica all’Università degli studi di Pavia. Mi piace scrivere, entrare a contatto con le persone e raccontare le storie che mi emozionano. Leggo tanto, soprattutto i grandi classici della letteratura. Una passione insana per il caffè, il cinema francese e lo shopping esagerato.


Articoli più letti di oggi