14 Aprile 2021 Segnala una notizia
Vimercate, retromarcia dell'Amministrazione 5 Stelle: torna il palazzetto dello sport in via degli Atleti

Vimercate, retromarcia dell’Amministrazione 5 Stelle: torna il palazzetto dello sport in via degli Atleti

11 Gennaio 2021

Torna il progetto del palazzetto dello sport di Vimercate, quello da 500 posti previsto dal 2016 in via degli Atleti e dal costo di 835mila euro. Sono serviti quasi due anni di tempo per sbloccare la questione, ma l’Amministrazione comunale è arrivata a fare retromarcia rispetto alla decisione su come spendere una quota di 1 milione di euro destinata a opere pubbliche prevista nella maxi operazione urbanistica “Vimercate Sud Sp2”. Quella che nella prima fase ha portato a realizzare il nuovo supermercato Esselunga e che ancora sta procedendo secondo la convenzione urbanistica stipulata a novembre 2016 con il Comune da tutti gli operatori coinvolti, con capofila la società di costruzioni Giambelli spa, che fissa tutte le clausole dell’operazione. Tra queste ci sono anche quelle che riguardano la parte pubblica e, in particolare, una riguarda 3,42 milioni di euro di credito a favore del Comune che non vengono monetizzati ma vengono pagati dagli operatori realizzando opere pubbliche. Di questo credito, 1 milione era stato indicato dall’allora Amministrazione comunale di centrosinistra come destinato al palazzetto dello sport da 500 posti del centro di via degli Atleti per un valore massimo di 835mila euro, con la restante parte di 165mila euro da usare per un’altra opera ancora da scegliere.

Dopo il cambio di amministrazione la nuova Giunta 5 Stelle nel maggio 2018 ha ripreso in mano la questione su come usare il credito e, dando un’interpretazione permissiva a quella clausola della convenzione, ha deciso di cambiare destinazione al milione inizialmente previsto per il palazzetto e far realizzare altre opere: il rifacimento in erba sintetica del campo a 11 di via Principato, la realizzazione di un nuovo parcheggio pubblico in via Santa Caterina e la sistemazione del parcheggio di via Rota a Oreno.

Ma dopo aver comunicato il cambiamento alla società Giambelli, quest’ultima ha risposto al Comune di non poter accettare le modifiche rispetto a quanto pattuito nel 2016 perché i cambiamenti richiesti “generano – si legge nella lettera inviata al municipio – maggiori oneri e complessità di gestione, esulando dalle più specifiche competenze della scrivente Giambelli spa”.

E’ una lettera datata 26 febbraio 2019, già pochi mesi dopo, a giugno, l’Amministrazione comunale aveva dovuto comunicare alle società sportive interessate dall’impianto di via Principato che non si sarebbe più fatto il campo in erba sintetica, anche sui progetti dei 2 parcheggi non si è più proceduto, ma per la decisione finale sulla questione si è atteso fino allo scorso 28 dicembre. Quando la Giunta ha approvato la delibera che revoca quella del maggio 2018 con le opere cambiate e ripristina la scelta iniziale di usare 835 mila euro per il palazzetto dello sport di via degli Atleti. Mentre per i restanti 165mila euro è stata confermata la destinazione per la manutenzione del parcheggio di via Rota a Oreno.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Martino Agostoni
Filosofia, giornalismo e cronaca sono la mia laurea, la mia specializzazione e il mio mestiere. Vivo e lavoro tra Monza e Milano, corro o viaggio nel resto del tempo.


Articoli più letti di oggi