18 Aprile 2021 Segnala una notizia
Fondo Solidarietà Alimentare boom di richieste: quattrocento in tre settimane

Fondo Solidarietà Alimentare boom di richieste: quattrocento in tre settimane

22 Gennaio 2021

Quattrocento domande in poco più di tre settimane ed un centinaio di istruttorie concluse, con i contributi erogati. Questo è il primissimo bilancio del bando per il Fondo di Solidarietà Alimentare creato dal comune di Seregno. Un bilancio ancora assolutamente provvisorio visto che è ancora aperta la possibilità di presentare le domande.

COME FUNZIONA

I requisiti per accedere al contributo sono la regolare residenza in città, il possesso di un Isee inferiore a 15 mila euro e la condizione di grave bisogno economico.

IL FONDO

A disposizione ci sono 223 mila euro messi a disposizione dal Governo centrale e 31 mila euro ricavati dal bilancio del Comune di Seregno. I contributi sono commisurati in 200 euro per nuclei familiari di 1 o 2 componenti, in 300 euro per nuclei familiari di 3, di 400 euro per nuclei di 4 componenti e di 500 euro per nuclei più numerosi. Il termine del contributo è iminuito del 30 per cento per coloro che abbiano già ricevuto altri contributi nel corso del 2020.

“Da una prima impressione, non rileviamo una sostanziale differenza tra la campagna dei Buoni Alimentari della scorsa primavera e quella attuale. -commenta l’assessore alle Politiche sociali Laura Capelli -, anzi, se una differenza c’è, è di segno peggiorativo: sono sempre di più le famiglie in difficoltà e sono sempre più gravi le difficoltà che le famiglie affrontano in questo periodo di emergenza sanitaria”.

Per informazioni: [email protected]

 

 

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi