01 Marzo 2021 Segnala una notizia
Gatti randagi a Seregno, l'appello del sindaco: "Giusto alimentarli, ma rispettate le regole"

Gatti randagi a Seregno, l’appello del sindaco: “Giusto alimentarli, ma rispettate le regole”

25 Gennaio 2021

Dare da mangiare gli animali randagi è un gesto che indica grande nobiltà d’animo, ma non deve però diventare un problema di igiene pubblica. E lo sa bene il Comune di Seregno che in queste settimane si è trovato a fare i conti con scorrette modalità di alimentazione dei gatti che vivono liberi sul territorio da parte di cittadini che evidentemente ignorano la buona pratica di questa attività.

I gatti sul territorio sono tutelati dalla nostra normativa, così come è prevista la loro alimentazione, che deve però assolutamente essere svolta nel rispetto di rigorose norme igieniche. Sparpagliare cibo nei campi incolti o in qualsivoglia sito è un comportamento assolutamente da evitare, perché oltre a violare le leggi vigenti crea ambiti potenzialmente favorevoli all’insediamento di roditori, proprio come è accaduto nella zona del Ceredo dove l’amministrazione è dovuta anche intervenire con azioni di di derattizzazione.

Sindaco Alberto Rossi

L’APPELLO DEL SINDACO

A seguito di questi spiacevoli accadimenti, in questi giorni sono pervenuti al Comune di Seregno gli appelli di diverse associazioni animaliste operanti sul territorio e di cittadini tutori di colonie che svolgono il loro operato nel rispetto di precise regole igienico sanitarie ai quali il Sindaco Alberto Rossi esprime il suo pieno sostegno: “Non posso che incoraggiare quanti, con modalità corrette, si occupano dei gatti che vivono liberi sul territorio provvedendo alla loro alimentazione e contribuendo al contenimento della popolazione felina previsto dalla nostra normativa, ma è assolutamente necessario che chi non segue le regole si adegui ad una corretta operatività. A tal proposito, a coloro che vogliono impegnarsi, suggerisco di contattare una delle associazioni animaliste del territorio, al fine di acquisire la professionalità necessaria a svolgere questa attività di volontariato ambientale in modo consono al decoro urbano oltre che a basilari regole igieniche”.

Per ogni informazione, questi i riferimenti delle associazioni di volontariato del territorio:

Caniemiciperamici odv : ([email protected])

Randagi per caso onlus: ([email protected])

NOi per gli animali odv: ([email protected])

 

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Fonte Esterna
Questo contenuto non è un articolo prodotto dalla redazione di MBNews, ma è un testo proveniente da fonte esterna e pubblicato integralmente e/o parzialmente ma senza averne cambiato il senso del messaggio contenuto.


Articoli più letti di oggi