Attualità

Monza, Allevi: “Purtroppo bar e ristoranti solo asporto, da giovedì torna la sosta a pagamento”

I nuovi contagi a Monza sono +4 rispetto a ieri e +40 in tutta la provincia. Al San Gerardo sono ricoverati 81 pazienti per Covid, di cui 8 in terapia intensiva.

tavolini monza mb

I nuovi contagi a Monza sono +4 rispetto a ieri e +40 in tutta la provincia. Al San Gerardo sono ricoverati 81 pazienti per Covid, di cui 8 in terapia intensiva.
Il sindaco Dario Allevi torna a fornire un bollettino sulla situazione pademica in città. “L’ordinanza firmata dal Ministro della Salute colloca la Lombardia in zona arancione dalla giornata di domenica.
Riaprono dunque i negozi, i centri estetici e tutte le attività inerenti servizi alla persona. Purtroppo non i bar e i ristoranti: peccato, perché con gli accorgimenti già adottati dai gestori dei locali nei mesi scorsi ci sarebbero state quelle condizioni di sicurezza per una ripartenza (almeno per il pranzo) che avrebbe dato un minimo di ossigeno ad un settore troppo penalizzato in questo ultimo maledetto anno”.
Da oggi, lunedì 25 gennaio,  tornano in aula i ragazzi delle medie e (gradualmente) anche gli studenti delle superiori: “Una priorità che anche nelle scorse settimane avevo rappresentato più volte e per la quale è già pronto, dallo scorso 7 gennaio, un piano potenziato del trasporto pubblico locale” aggiunge Allevi.
Visto il poco preavviso concesso dal provvedimento governativo, poi, per offrire a tutti la possibilità di organizzarsi al meglio, la Giunta ha pensato di attendere ancora qualche giorno prima di ripristinare strisce blu, zone a disco orario e divieti di sosta per lavaggio strade, che torneranno pertanto in vigore giovedì 28 gennaio.