15 Aprile 2021 Segnala una notizia
Lentate, pusher vede i Carabinieri e si nasconde in un bar: arrestato

Lentate, pusher vede i Carabinieri e si nasconde in un bar: arrestato

20 Gennaio 2021

A Lentate sul Seveso, un noto pregiudicato della zona è finito nel mirino dei Carabinieri, nel corso di un servizio perlustrativo di controllo del territorio. L’uomo, un medese di 36 anni, celibe e disoccupato, alla vista dei militari si è subito nascosto all’interno del bar Fashion di Via Nazionale dei Giovi, 206.

Erano circa le 21.00 del 16 gennaio scorso: gli uomini dell’Arma, sospettando che il 36enne stesse spacciando, lo hanno fermato e perquisito. Addosso aveva una somma di denaro contante di oltre 1500 euro, di cui non ha fornito alcuna spiegazione.

Alla luce delle circostanze e considerati i precedenti è quindi scattata anche la perquisizione domiciliare, dalla quale sono emersi: 55 gr di marijuana, 15 gr di hashish, l’ulteriore somma contante di 1800 euro, anche in questo caso ritenuta provento dell’attività illecita. Infine, un bilancino di precisione.

Immediati l’arresto del medese per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti e la disposizione dei domiciliari presso la residenza dell’uomo. Durante l’udienza di lunedì 18 gennaio, tenutasi in videoconferenza presso gli uffici della Compagnia di Seregno, è stato convalidato l’arresto con rinvio e conferma della misura cautelare della detenzione domiciliare.

Foto di repertorio MBNews

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Beatrice Elerdini
Giornalista per passione e professione, mi occupo ogni giorno di cronaca nera, politica, attualità, economia e musica. Amo viaggiare, per scoprire luoghi il più possibile sperduti e puri, sono attratta dalle macerie, perché è da lì che nascono le cose migliori. Adoro scorgere la verità in fondo agli occhi delle persone, trovare le loro cicatrici, gli amori, le delusioni e i riscatti. Tutto ciò che appare, ma anche ciò che non si vede è materia preziosa da raccontare. 'Scrivo da sempre e per sempre'. Sono profondamente empatica come ogni scrittore e giornalista deve essere e la mia vita non è che un vano riflesso di quella di tutti gli altri, che nelle parole, nude e crude, scorre impetuosa su un foglio vergine. Volete conoscermi meglio? Cercatemi sul web con nome e cognome!


Articoli più letti di oggi