24 Ottobre 2021 Segnala una notizia
Fra saldi e riaperture al pubblico, la sfida è attrarre nuovi clienti in negozio

Fra saldi e riaperture al pubblico, la sfida è attrarre nuovi clienti in negozio

22 Gennaio 2021

In un momento storico molto delicato, in cui numerosi commercianti hanno dovuto reinventarsi dopo le restrizioni causate dalla diffusione del Covid-19, pensare a nuove idee per attrarre clienti diventa quasi una sfida.

Ma chi dice che gli strumenti tecnologici esistenti non possano aiutare gli imprenditori a rilanciare positivamente la propria attività? Alla luce delle difficoltà recenti, si può ricorrere a numerose possibilità, che permettono di potenziare le visite e aumentare le vendite.

Ma quali sono i vantaggi dall’avere nuovi clienti? E quali sono le strategie più efficaci per attrarli?

Come attrarre nuovi clienti: le strategie più efficaci

Aumentare i propri clienti non significa soltanto potenziare le vendite, ma aumentare le possibilità di attrarne ulteriori attraverso il passaparola. Fidelizzare i clienti significa investire sulla propria crescita commerciale, perché un cliente soddisfatto, e con un’esperienza di acquisto positiva, con grande probabilità parlerà bene del negozio; attraverso il passaparola, aumenteranno anche i clienti disposti a visitarlo, potenziando così le vendite.

Per attrarre nuovi clienti non occorre investire denaro, spesso sono i social che aiutano a diffondere il passaparola, permettendo di creare una vetrina virtuale del proprio negozio. In tempo di emergenza Covid-19, è aumentato in modo esponenziale il traffico su internet e soprattutto sui social: perché non approfittare per migliorare la propria reputazione commerciale e investire sulla possibilità di attrarre nuovi clienti?

Usando le giuste foto sui social diventa facile: basta pubblicare qualche immagine del proprio negozio e dei nuovi articoli disponibili, per fare in modo che, anche grazie al passaparola, il proprio negozio diventi sempre più conosciuto.

Un’idea vincente potrebbe essere quella di pubblicare qualche foto durante una normale giornata operativa, ad esempio mentre si allestisce la vetrina o i clienti compiono gli acquisti. Le foto sui social, soprattutto se interessanti, possono avere un grande impatto sul passaparola: per attrarre i lettori e potenziare le vendite, si possono inserire ulteriori dettagli sulle foto, fornendo, ad esempio, informazioni sui nuovi articoli disponibili.

Alcuni negozi allestiscono persino un’apposita area selfie, in modo che i propri clienti, una volta giunti in negozio, potranno condividere le loro foto durante gli acquisti.

Dare consigli utili sui social: un nuovo modo per conquistare la fiducia dei clienti

L’uso dei social ha permesso di allargare i propri ambiti operativi oltre quelli consueti, non praticabili di presenza. Si sa che i consumatori mostrano una preferenza per i commercianti che svolgono la loro attività con naturalezza, ma anche i commercianti ne sono consci, ed è per questo che cercano sempre di ridurre le distanze con i clienti, cercando di farli sentire a proprio agio durante gli acquisti.

Anche in questo senso, si possono sfruttare i social, che possono diventare una vetrina per dispensare consigli ai propri clienti. Come? Basta ridurre le distanze con i potenziali compratori, mantenendo sempre il sorriso e la disponibilità della propria presenza. Chi vende prodotti per il benessere fisico, ad esempio, potrebbe aprire una pagina social per dispensare consigli di bellezza sui prodotti che fornisce, purché siano veritieri (nessun cliente andrebbe da un commerciante che dispensa un falso consiglio).

In altri casi, è consigliabile fornire indicazioni utili sui prodotti in vendita, fornendo spiegazioni e suggerimenti ai clienti (chi vende un detersivo, ad esempio, può aprire una pagina social in cui consiglia come eliminare la muffa, i batteri e disinfettare la casa adeguatamente).

marketing-olfattivo-profumatore-in-funzione

Diffusore Luxury Milano – I Profumatori

Il potere del marketing olfattivo fuori e dentro il negozio

Ricerche scientifiche hanno dimostrato come i profumi riescano a risvegliare sensazioni e ricordi apparentemente dimenticati, diventando un potente stimolante dei ricordi. Per comprenderne il potere, basta pensare ai ricordi dell’infanzia, quando bastava passare davanti a una pasticceria per essere rapiti dall’irrefrenabile voglia di entrare.

Questo semplice esempio può essere utile a spiegare l’importanza del marketing olfattivo: una strategia che sfrutta il potere dei profumi per attrarre nuovi clienti e ottimizzare le vendite. Il marketing olfattivo cerca di far presa sui ricordi del passato, cercando di riportare alla mente odori e sensazioni ricollegate a situazioni felici del passato, al fine di potenziare l’attenzione dei clienti sui prodotti esposti.

L’olfatto è un senso molto delicato e colpisce immediatamente l’animo, per questo è in grado di suscitare emozioni e rimandare a esperienze passate. Diffondendo determinate fragranze in negozio, si può riuscire a entrare in contatto con il visitatore, influenzando il suo comportamento d’acquisto in modo naturale.

In Italia, I Profumatori, specialisti delle profumazioni ambientali professionali, creano e diffondono la giusta profumazione per ogni ambiente, attraendo i clienti (le essenze cambiano in base al luogo di utilizzo) e aumentando la loro sensazione di benessere, spingendoli a completare l’acquisto.

Le aziende che ricorrono al marketing olfattivo riescono ad aumentare le vendite e il benessere dei clienti e trasmettono un’immediata percezione di pulizia all’ambiente, potenziando le possibilità di vendita.

Le diverse essenze dell’azienda vengono rilasciate tramite diffusori professionali, capaci di diffondere la fragranza anche in ambienti molto grandi, senza disperderla. Ogni fragranza si imprime nella memoria del cliente e agisce immediatamente sulle emozioni.

Le vetrine viventi: una modalità suggestiva per attrarre nuovi clienti

Negli ultimi anni, è spopolata una nuova modalità, alquanto suggestiva, di attrarre nuovi clienti: attraverso la realizzazione di una vetrina vivente, che permette di potenziare le vendite attraverso il passaparola e la pubblicità. Si tratta di una modalità alquanto peculiare, ma che può davvero dare i suoi frutti nel lungo periodo.

In questo caso, infatti, la vetrina viene popolata da persone reali, che presentano l’articolo in prima persona (ad esempio, in un negozio di abbigliamento o di articoli per la casa). L’impatto che le vetrine viventi possono avere sul pubblico può davvero essere rilevante: vedere una persona che pubblicizza un prodotto in vendita incuriosisce i clienti (e i passanti) che, attratti dal contesto operativo, mostrano la tendenza ad avvicinarsi ed entrare nel negozio.

Nelle vetrine viventi le persone si trasformano in manichini operanti, dominano la vetrina e dispensano implicitamente consigli ai clienti (basta immaginare una persona che lava la vetrina con un particolare prodotto, per fornire la dimostrazione della sua efficacia). Un vero e proprio trucco efficace del marketing.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Fonte Esterna
Questo contenuto non è un articolo prodotto dalla redazione di MBNews, ma è un testo proveniente da fonte esterna e pubblicato integralmente e/o parzialmente ma senza averne cambiato il senso del messaggio contenuto.


Articoli più letti di oggi