24 Ottobre 2021 Segnala una notizia
Asfalti Brianza, stop ai rifiuti. Il Comitato Sant'Albino: "Direzione giusta"

Asfalti Brianza, stop ai rifiuti. Il Comitato Sant’Albino: “Direzione giusta”

20 Gennaio 2021

Si scrive una nuova pagina nella vicenda di Asfalti Brianza, l’impresa operativa a Concorezzo, da anni al centro di numerose polemiche. Il Comitato Sant’Albino, da sempre vigile sulle attività dell’azienda, ha segnalato che è stato notificato ad Asfalti Brianza la determinazione dirigenziale della Provincia MB relativamente al divieto “di prosecuzione dell’attività di messa in riserva e recupero rifiuti non pericolosi” e “la conseguente cancellazione della stessa Impresa dal Registro delle aziende” che effettuano tale servizio.

Un atto dovuto, quello della Provincia, arrivato dopo che l’azienda “non ha sanato tutte le difformità riscontrate“, che rimette ora la palla al Comune di Concorezzo. Il SUAP, Settore urbanistica e ambiente del Comune di Concorezzo, ha indirizzato l’atto all’impresa e agli atri enti e amministrazioni interessati, tra cui il Dipartimento MB di ARPA Lombardia, l’ATS della Brianza, Brianzacque, la Procura e la Prefettura di Monza e Brianza, nonché i comuni maggiormente interessati dall’attività dell’impresa, Monza, Brugherio, Concorezzo e Agrate. L’azienda ha ora la possibilità di fare ricorso, in base alle modalità e ai tempi stabiliti dalla legge.

“La nuova determina della Provincia – commentano dal Comitato – che impedisce ad Asfalti Brianza di trattare rifiuti, sembra andare finalmente nella giusta direzione“.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Agnese Zappalà
Agnese Caterina Zappalà, classe 1993. Laureata in Musicologia tra Italia e Francia, diplomata all’ISPI di Milano in Affari Europei, ho recentemente conseguito una seconda laurea in Storia Politica all’Università di Pavia scrivendo di giornalismo femminile nel Risorgimento italiano. Mi piace entrare a contatto con le persone e raccontare le storie che mi emozionano. Giornalista pubblicista.


Articoli più letti di oggi