22 Aprile 2021 Segnala una notizia
Rampi (PD): "Errore posticipare il ritorno a scuola: ne va della qualità della vita dei ragazzi"

Rampi (PD): “Errore posticipare il ritorno a scuola: ne va della qualità della vita dei ragazzi”

8 Gennaio 2021

“Scuole. Lo ribadisco. Io ero per riaprire anche le superiori a dicembre. E per riaprire il 7 gennaio. Si può essere prudenti su percentuale, sull’11 gennaio, ma arrivare a fine mese totalmente a distanza è una resa che ripete lo stesso errore di Regione di alcuni mesi fa”.
Così, Roberto Rampi, senatore del Partito Democratico, commenta lo slittamento del ritorno in presenza degli studenti delle scuole superiori al 24 gennaio, costretti alla didattica a distanza per ancora due settimane.

“In mezzo – prosegue – tanto lavoro dei sindaci e anche delle prefetture che avevano predisposto nuove misure per garantire ancor meglio di aprire in sicurezza. Ne va della qualità della vita di quei ragazzi e ragazze che oltretutto, se non abbiamo le fette di salame sugli occhi, non sono esattamente chiusi in casa non andando a scuola. Ne va della funzione della scuola che è anche se non soprattutto dare strumenti per affrontare situazioni come questa. E se serve occorre differenziare le diverse zone del Paese, ma nella logica di aprire ovunque possibile e il più possibile. La penso così. Ho agito e agirò in ogni modo per quanto in mio potere in questa direzione”.

Il ritorno a scuola per gli studenti delle superiori

La scuola in presenza per gli studenti delle scuole superiori sarebbe dovuto avvenire, al 50%, a partire da giovedì 7 gennaio. Nella notte tra il 4 e 5 gennaio scorsi, il Governo ha però posticipato l’apertura a lunedì 11 gennaio. Tuttavia, diverse Regioni d’Italia si stanno muovendo in autonomia sul ritorno in classe. Ieri, Regione Lombardia ha pubblicato una nota stampa comunicando la decisione di un ulteriore slittamento. Escluse nuove sorprese, i ragazzi e le ragazze degli istituti superiori lombardi, torneranno a scuola lunedì 24 gennaio, sempre con presenza al 50%.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Agnese Zappalà
Agnese Caterina Zappalà, classe 1993. Laureata in Musicologia e Beni Culturali tra Italia e Francia e diplomata all’ISPI di Milano in Affari Europei, adesso studio Storia Politica all’Università degli studi di Pavia. Mi piace scrivere, entrare a contatto con le persone e raccontare le storie che mi emozionano. Leggo tanto, soprattutto i grandi classici della letteratura. Una passione insana per il caffè, il cinema francese e lo shopping esagerato.


Articoli più letti di oggi