Quantcast
Vimercate, "buoni spesa" per la seconda ondata: aperto il terzo bando per famiglie in difficoltà - MBNews
Sociale

Vimercate, “buoni spesa” per la seconda ondata: aperto il terzo bando per famiglie in difficoltà

Entro il 15 dicembre il Comune raccoglie nuove richieste per distribuire aiuti fino a 400 euro per l'acquisto di beni essenziali.

Vimercate-comune-600x-mb

Tornano i “buoni spesa” anche per la seconda ondata. Come ad aprile durante il lockdown e in estate, si è aperto un nuovo bando da parte del Comune per le famiglie vimercatesi in difficoltà a causa dell’emergenza. Il terzo bando mantiene le stesse caratteristiche e richiede gli stessi requisiti dei primi due, quindi potrà arrivare a riconoscere fino a un aiuto massimo di 400 euro a nucleo familiare per l’acquisto di beni primari. Sono contributi erogati da Palazzo Trotti sotto forma di buoni spesa dal valore di 10 euro l’uno che possono essere spesi per alimenti, prodotti per l’igiene personale o della casa. Per il primo bando erano disponibili circa 138mila euro e andò esaurito in meno di una settimana con oltre 200 richieste di famiglie vimercatesi.

I nuovi buoni spesa possono essere chiesti entro il 15 dicembre usando l’apposito modulo – disponibile sul sito del Comune assieme al testo completo del bando, con regole e requisiti da rispettare – che compilato andrà inviato tramite posta elettronica all’ufficio Servizi sociali. I buoni vengono erogati dopo la verifica dei requisiti dei richiedenti, fino a esaurimento dei fondi disponibili, esclusivamente in forma cartacea in carnet di un importo minimo di 160 euro per nuclei con un unico componente, aumentato di 60 euro per ogni altro componente fino a un massimo di 400 a famiglia. Possono partecipare al terzo bando anche i nuclei familiari che sono già stati beneficiari dei buoni nei bandi precedenti, mentre ogni domanda presentata deve rispettare tutti i requisiti richiesti, altrimenti verrà automaticamente esclusa.