18 Ottobre 2021 Segnala una notizia
Vaccino anti Covid, Gallera: "260mila persone in Lombardia rientrano nel target"

Vaccino anti Covid, Gallera: “260mila persone in Lombardia rientrano nel target”

2 Dicembre 2020

“Sono circa 260mila le persone che in Lombardia rientrano nel target per ricevere le prime dosi di vaccino anti-Covid” a spiegare il piano di distribuzione è l’assessore Giulio Gallera rispondendo, in Consiglio regionale, a una interrogazione del Movimento 5 Stelle.

“La popolazione target individuata è composta da operatori sanitari delle strutture pubbliche, delle strutture private accreditate e dal personale e ospiti delle RSA, in linea con quando indicato dal Commissario Arcuri”.

Il numero esatto, ha spiegato l’assessore al Welfare, sarà oggetto di indagine in conseguenza della messa a disposizione delle informazioni sul vaccino. Per quanto riguarda lo stoccaggio delle dosi verranno individuati 66 punti in Lombardia, almeno 1 per provincia, dotati di freezer a -75 gradi. All’occorrenza 11 Asst lombarde sarebbero pronte a stoccare le scorte di vaccini anti Covid nei congelatori. È stata indetta, inoltre, la procedura di gara per l’acquisto e il noleggio di ulteriori 90 refrigeratori.

Il vaccino dovrebbe essere quello della Pfizer, il primo di cui è stata comunicata la disponibilità e che ha determinato i primi provvedimenti nazionali, infatti, non sono ancora state stabilite date e quantità in consegna” ha specificato l’assessore.

 

 

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Valentina Vitagliano
Brianzola d’adozione. Laureata in Lingue, e specializzata in Teorie e metodi per la comunicazione, scrivo principalmente di politica e fatti di cronaca cittadina.


Articoli più letti di oggi