17 Aprile 2021 Segnala una notizia
Trekking: come prepararsi al meglio per le uscite invernali

Trekking: come prepararsi al meglio per le uscite invernali

28 Dicembre 2020

In inverno tutti gli amanti delle attività sportive all’aperto devono fare i conti con il clima e con il freddo, ma senza per questo rinunciare alla propria passione. Lo sa bene chi ama il trekking: durante i mesi invernali occorre infatti prepararsi con più cura del solito, specialmente per quanto riguarda l’abbigliamento.

 

Capi e accessori sportivi che non possono mancare

 

Il primo consiglio è di optare sempre per gli indumenti fatti con tessuti tecnici, realizzati appositamente per far fronte a temperature anche particolarmente rigide. Essendo progettati per non disperdere il calore corporeo anche quando si suda, evitano parecchi malanni e fastidi. Uno dei capi sui quali investire maggiormente è senza ombra di dubbio la giacca, che deve essere impermeabile, comoda (assecondando e non limitando i movimenti) e di ottima qualità; per questo capo è quindi consigliabile puntare sui marchi più noti del settore, scegliendo ad esempio tra i modelli North Face su Addnature, e-commerce molto ben fornito per gli sport outdoor. Bisogna poi avere un occhio di riguardo anche per gli scarponcini, da scegliere sempre in base all’attività specifica che si vuole svolgere, per evitare inconvenienti di ogni tipo e muoversi sempre col massimo comfort.
Anche la testa va protetta, soprattutto se le temperature sono molto basse: nell’armadio del perfetto trekker non dovrebbero mai mancare quindi un passamontagna e una cuffia termica. Attenzione anche alle mani, tra le zone più esposte al freddo in questi mesi: è sempre il caso di proteggerle con dei guanti impermeabili e resistenti agli strappi e agli urti.

 

Attenzione all’alimentazione e all’idratazione

 

Il binomio freddo e sport richiede un regime alimentare adeguato, in quanto l’organismo necessita di un maggior quantitativo di calorie. La sera prima di un’uscita in montagna in inverno è l’ideale consumare un piatto di pasta e legumi, ad esempio. Durante l’attività sportiva, invece, bisogna fare spesso degli spuntini veloci e nutrienti: una barretta energetica o una manciata di frutta secca mix come quella di Noberasco sono gli snack ideali per non arrivare a fine giornata affaticati e stanchi (e per non appesantirsi allo stesso tempo).
Da non trascurare anche l’importanza dell’idratazione: al contrario di quanto accade in estate, infatti, il freddo abbassa la nostra percezione della sete, ma il nostro organismo ha sempre bisogno di un’adeguata quantità di liquidi ogni giorno. Oltre all’acqua, quindi, via libera a integratori ricchi di sali minerali e alle bevande calde, ottime per reidratarsi e combattere il gelo, e ai succhi di frutta (arancia in primis). Assolutamente da evitare invece le bevande alcoliche o eccessivamente zuccherate.

 

Le app più utili per i trekker

 

La tecnologia può diventare un più che valido alleato per chi fa sport all’aperto, e il trekking non fa di certo eccezione. Si fa riferimento soprattutto allo smartphone e alle varie app che possono rivelarsi preziose in ogni fase dell’attività fisica.
Si può ad esempio citare OruxMaps, che permette di conoscere in tempo reale la propria posizione durante l’escursione, anche in modalità offline, quindi senza necessità di connessione. Un’altra app da scaricare è Komoot, che funziona anche offline ed è utile soprattutto per la fase di pianificazione del percorso, in quanto offre informazioni preziose riguardo alla tipologia di terreno.

 

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Fonte Esterna
Questo contenuto non è un articolo prodotto dalla redazione di MBNews, ma è un testo proveniente da fonte esterna e pubblicato integralmente e/o parzialmente ma senza averne cambiato il senso del messaggio contenuto.


Articoli più letti di oggi