30 Luglio 2021 Segnala una notizia
Sabato il Teamservicecar sfida il Sandrigo: appuntamento alle 20.45

Sabato il Teamservicecar sfida il Sandrigo: appuntamento alle 20.45

11 Dicembre 2020

Si torna in pista, avversario al Palasport di Biassono il Sandrigo, con inizio alle 20.45, diretta FISRTV e pagina Facebook Monza News, arbitri Ferraro di Bassano e Fontana di Milano, in un impianto ancora ovviamente chiuso al pubblico.

Per il Teamservicecar si tratta di un’occasione in cui poter (e dover) fare punti. La formazione di Vanzo è a pari punti con l’HRC, ma gode di grande esperienza. Dal brasiliano Cacau, quarant’enne che in carriera vanta un’Eurolega vinta con il Benfica, ultimo esponente della brillante scuola carioca, oggi in completo declino, al lusitano Diogo Neves, bomber dei vicentini con 6 reti, per chiudere con gli spagnoli Vazquez e Pallares, anche se quest’ultimo ormai vive in pianta stabile nel vicentino. In pista vedremo anche i prodotti di casa Pozzato e Poletto. Per il Sandrigo la ripartenza è stata complicata, con le sconfitte subite a Montebello (6-2) e con il pesante 7-1 rimediato sulla pista di Follonica e scenderanno sicuramente a Biassono con grande voglia di rivalsa.

In casa HRC Monza il rientro è apparso positivo: alla vittoria ottenuta con il Breganze ha fatto seguito un ko di misura a Bassano (3-2), in cui i ragazzi di Colamaria avrebbero meritato almeno un pari. E sabato finalmente tornerà tra i convocati anche Matteo Zucchetti, recuperato dopo oltre 45 giorni di stop dovuto al Covid.

Tra i protagonisti di questa positiva ripartenza c’è anche Marco Ardit, a segno con una rete fondamentale nella sfida interna con i rossoneri e abile giocoliere nel contropiede che ha portato al momentaneo 2-1 firmato da Borgo nella trasferta in riva al Brenta. Per Marco, alla terza stagione in A1 dopo quelle vissute a Thiene, sembra giunto il momento della maturità “Fisicamente sto bene – afferma Ardit – nonostante la pausa mi sono sempre tenuto in allenamento: ora giocando ogni tre/quattro giorni e allenandomi con costanza, mi sento sempre più in forma”.

Correre, difendere, ripartire e anche attaccare la porta con continuità. Ardit nasce difensore, ma diventa sempre più giocatore offensivo e questo “status” è decisamente in fase ascendente. Un’ulteriore iniezione di energia in vista della sfida al Sandrigo “Sono davvero molto fiducioso – conclude Ardit – perché abbiamo battuto il Breganze e con il Bassano non abbiamo sfigurato. Siamo carichi, siamo davvero una buona squadra e lo dico perché conosco i miei compagni: abbiamo qualità e ed esser giovani significa avere ampi margini di miglioramento. Certo, Sandrigo è un avversario tosto, ma quest’anno squadre materasso non ce ne sono. Hanno grande esperienza e sanno star bene in pista, avendo vissuto mille situazioni. Oltretutto si sono sempre allenati e avranno un bell’affiatamento: ma nessun problema, noi sappiamo cosa dobbiamo fare sul parquet. Ci siamo allenati bene, Colamaria ci sta chiedendo cose precise e mi sembra che stiamo rispondendo bene. In pista andiamo per fare i tre punti e ci teniamo a fare un bel passo avanti, consapevoli della nostra forza e di cosa dobbiamo ancora fare”.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Fonte Esterna
Questo contenuto non è un articolo prodotto dalla redazione di MBNews, ma è un testo proveniente da fonte esterna e pubblicato integralmente e/o parzialmente ma senza averne cambiato il senso del messaggio contenuto.


Articoli più letti di oggi