Sociale

Ospedale di Vimercate: nuova associazione a sostegno del reparto di Christian Cotsoglou

Ogni contributo e fondo raccolto saranno destinati a sostenere i pazienti oncologici lungo la strada tortuosa del tumore.

ospedale-vimercate-2

L’associazione “Mio Fratello” è nata da poche settimane, ma è già in piena attività: sono tutti volontari e hanno la sede a Milano. E’ stata voluta fortissimamente dalla famiglia e dagli amici di Francesco Martuscello, molto legato a Christian Cotsoglou, primario della Chirurgia Generale dell’Ospedale di Vimercate. Lo scopo? Onorare la memoria di Francesco e “sostenere i pazienti oncologici, lungo la strada tortuosa del tumore”.

Ogni contributo e fondo raccolto saranno destinati al sostegno del reparto diretto da Cotsoglou e “verranno utilizzati per tutto ciò che potrà migliorare la qualità e il servizio offerto al paziente, durante la sua degenza ospedaliera e nel periodo delle cure oncologiche”. Una bellissima testimonianza utile ad acquisire nuove competenze e nuova strumentazione tecnologica per l’equipe chirurgica.

Vale la pena ricordare che la struttura dell’Ospedale di Vimercate tratta, fra l’altro, le principali patologie oncologiche del tratto gastrointestinale, con una ultra specializzazione nelle patologie tumorali del fegato e del pancreas.

L’associazione di volontari si impegnerà anche nel campo della ricerca scientifica (finanziando studi e borse di studio) e nella promozione della cultura della salute. Di più: c’è il proposito di ricercare alloggi da destinare ai pazienti della Chirurgia Generale che provengono da fuori regione e che hanno bisogno di un trattamento e una osservazione prolungata.

Foto repertorio MBNews