13 Aprile 2021 Segnala una notizia
Monza, il 2021 inizia dalle periferie: i primi interventi in Piazza S. Caterina e Piazza Pertini

Monza, il 2021 inizia dalle periferie: i primi interventi in Piazza S. Caterina e Piazza Pertini

23 Dicembre 2020

Partiranno dai quartieri di Cederna e Sant’Albino i primi progetti di manutenzione del Comune di Monza previsti per l’inizio del 2021. Una scelta mirata, quella dell’amministrazione, che proprio con progetti per le periferie cittadine promette di aprire l’anno alle porte.

“Abbiamo un grande debito nei confronti delle periferie – ha dichiarato alla conferenza stampa di fine anno il Vicesindaco del comune di Monza, Simone Villa. – La nostra città ha una duplice veste: se da una parte è la terza città della Lombardia ed è molto popolata, dall’altra mantiene le caratteristiche “del Paese”. E il cuore del paese è la piazza: per questo i primi grandi lavori alle porte saranno dedicati a due piazze di Monza, Pertini e Santa Caterina, che devono tornare ad avere una centralità strategica, sociale e culturale per i quartieri di cui sono espressione”.

I progetti

Nel dettaglio le aree in questione sono Piazza Pertini e Piazza Santa Caterina, rispettivamente nel quartiere Sant’Albino e Cederna. Due agorà già esistenti, ma che necessitano di interventi di manutenzione strutturali importanti. Per quanto riguarda Piazza Santa Caterina, “dalla vocazione pedonale che non si è mai veramente realizzata”, il Comune ha previsto interventi per circa 350 mila euro, che, iter permettendo, potrebbero iniziare già nel mese di gennaio. Per Piazza Pertini, sul piatto ci sono già 400 mila euro. “In questo caso, l’obiettivo è iniziare i lavori in primavera – ha proseguito Villa – portando avanti il grande lavoro fatto nel bilancio partecipativo con la Consulta”.

A questi, si aggiunge anche un terzo progetto, questa volta nel cuore della città: la Piazza del Duomo, la cui facciata, reduce da un importante intervento di restauro, verrà valorizzata con un nuovo piano di illuminazione. “Un restyling necessario per una Piazza simbolo – ha aggiunto il Vicesindaco. – Anche in questo caso stiamo già lavorando ad un progetto, complesso sulla carta, ma meno dispendioso: è stimato un costo di realizzazione di circa 25 mila euro”.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Agnese Zappalà
Agnese Caterina Zappalà, classe 1993. Laureata in Musicologia e Beni Culturali tra Italia e Francia e diplomata all’ISPI di Milano in Affari Europei, adesso studio Storia Politica all’Università degli studi di Pavia. Mi piace scrivere, entrare a contatto con le persone e raccontare le storie che mi emozionano. Leggo tanto, soprattutto i grandi classici della letteratura. Una passione insana per il caffè, il cinema francese e lo shopping esagerato.


Articoli più letti di oggi