22 Aprile 2021 Segnala una notizia
Brugherio, beccati 3 veicoli senza assicurazione: "Credevo bastasse il preventivo"

Brugherio, beccati 3 veicoli senza assicurazione: “Credevo bastasse il preventivo”

23 Dicembre 2020

Pomeriggio di controlli, quello di ieri, 22 dicembre 2020, a Brugherio: la Polizia Locale ha individuato in poche ore ben 3 veicoli senza la copertura assicurativa, obbligatoria per legge. L’attività degli agenti ha evidenziato una preoccupante recrudescenza del fenomeno, che sprona gli agenti a proseguire con accurati e costanti controlli, al fine di tutelare la sicurezza dei cittadini sulla strada.

Il primo veicolo senza assicurazione è stato individuato alle 14.30: una Skoda intercettata in via Aldo Moro e fermata in via Trombello, aveva la copertura assicurativa scaduta a inizio ottobre 2020. Il conducente, 52enne di Cologno Monzese, era convinto che l’assicurazione gli scadesse a dicembre. Elevata una sanzione di 868 euro con sequestro del veicolo.

Alle ore 15:00 un autocarro intestato a una ditta di Vedano Brianza e condotto da un operaio di anni 40, è risultato senza assicurazione dal 23 novembre. Il titolare ha dichiarato che si è trattato di una dimenticanza. Elevata una sanzione di 868 euro con sequestro del veicolo.

L’ultimo veicolo senza assicurazione è stato individuato alle ore 18:45, in viale Lombardia 91: si tratta di una Dacia con conducente colombiano di 19 anni, residente a Cologno Monzese da pochi mesi. Ha dichiarato di essere convinto che bastasse il preventivo della polizza auto per poter circolare tranquillamente. Elevata anche in questo caso la sanzione da 868 euro con sequestro del veicolo.

 

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Beatrice Elerdini
Giornalista per passione e professione, mi occupo ogni giorno di cronaca nera, politica, attualità, economia e musica. Amo viaggiare, per scoprire luoghi il più possibile sperduti e puri, sono attratta dalle macerie, perché è da lì che nascono le cose migliori. Adoro scorgere la verità in fondo agli occhi delle persone, trovare le loro cicatrici, gli amori, le delusioni e i riscatti. Tutto ciò che appare, ma anche ciò che non si vede è materia preziosa da raccontare. 'Scrivo da sempre e per sempre'. Sono profondamente empatica come ogni scrittore e giornalista deve essere e la mia vita non è che un vano riflesso di quella di tutti gli altri, che nelle parole, nude e crude, scorre impetuosa su un foglio vergine. Volete conoscermi meglio? Cercatemi sul web con nome e cognome!


Articoli più letti di oggi