17 Aprile 2021 Segnala una notizia
Vimercate, pronti 100.000 euro per il nuovo portinaio del municipio

Vimercate, pronti 100.000 euro per il nuovo portinaio del municipio

25 Novembre 2020

Si cerca il nuovo portinaio di Palazzo Trotti e per garantire l’apertura e chiusura del municipio di Vimercate per i prossimi 2 anni sono pronti oltre 100mila euro. E’ da un anno che si è aperta la questione del servizio di portierato e custodia della settecentesca ex residenza nobiliare, con tutte le sue pertinenze, sede del Comune, da quando il 31 dicembre 2019 è scaduto il contratto dello storico custode municipale che, per svolgere il servizio, aveva anche assegnato un alloggio al piano terra di palazzo Trotti.

In quell’occasione l’Amministrazione comunale ha deciso di non proseguire con quel tipo di contratto e di riprendere possesso dell’alloggio, preferendo ricorrere per il futuro a una soluzione esterna senza affidare più il servizio di portierato del municipio a propri dipendenti.

Per l’anno in corso la soluzione è stata trovata con la cooperativa sociale di Arcore Lo Sciame onlus, a cui è stato dato l’incarico di garantire l’apertura alla mattina, dalle 7.30, di porte, cancelli e imposte dei vari ingressi e uffici aperti al pubblico presenti nel complesso municipale di piazza Unità d’Italia, e poi la sera di fare il giro di chiusura di tutto entro le 20, comprese finestre, imposte e tapparelle, oppure  in caso di sedute di consiglio comunale o attività istituzionali oltre l’orario ordinario, di attendere fino al loro termine. Con anche l’attività di portineria all’ingresso del municipio e di centralino oltre gli orari d’ufficio, dalle 17 alle 19, il servizio di custodia per il 2020 ha un costo di 44.530 euro.

Entro la fine dell’anno termina l’affidamento alla onlus di Arcore e in Comune si è tornati ad affrontare la questione su come far proseguire il servizio. E’ quindi stata avviata un’indagine esplorativa per raccogliere l’interesse di soggetti interessati a svolgere l’attività di portierato e custodia di palazzo Trotti per i prossimi 2 anni, da febbraio 2021 a gennaio 2023, e per cui è stato previsto un compenso fino a 85mila euro più Iva, quindi 103.700 euro in totale per 24 mesi.

Il lavoro prevede, oltre ai giri di apertura alla mattina, dalle 7.30, e di chiusura alla sera, dalle 20, di ingressi, cancelli, finestre e tapparelle di Palazzo Trotti e uffici di Spazio Città, anche i servizi di portineria e centralino da lunedì a venerdì dalle 8 alle 12.30, che comprendono la registrazione in ingresso e uscita degli utenti, quindi le attività extra orario in caso di consigli comunali e incontri istituzionali, e l’inserimento e disinserimento dell’allarme. A questo si aggiunge un pacchetto, su richiesta, di attività extra eventualmente necessarie per eventi in giorni festivi o orari non previsti.

La procedura di affidamento è in corso e la scorsa settimana l’Amministrazione comunale ha inviato le lettere di invito a presentare le proprie offerte agli operatori che hanno risposto all’avviso pubblico di manifestazione di interesse. Seguirà la selezione dell’offerta ritenuta migliore sia per qualità tecnica sia per lo sconto sul valore di partenza e quindi potrà partire l’incarico del nuovo portinaio di Palazzo Trotti per i prossimi 2 anni.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Martino Agostoni
Filosofia, giornalismo e cronaca sono la mia laurea, la mia specializzazione e il mio mestiere. Vivo e lavoro tra Monza e Milano, corro o viaggio nel resto del tempo.


Articoli più letti di oggi