29 Novembre 2020 Segnala una notizia
A Villasanta scatta il sequestro per un impianto abusivo di rifiuti pericolosi

A Villasanta scatta il sequestro per un impianto abusivo di rifiuti pericolosi

17 Novembre 2020

Dopo alcuni mesi di indagini coordinate dalla Procura della Repubblica di Monza, è stato attuato il sequestro di un impianto abusivo di stoccaggio rifiuti in via Enrico Mattei a Villasanta. Si parla di un area di 10 mila metri quadri, sulla quale venivano ammassati, a detta degli investigatori, senza autorizzazione ingenti quantitativi di materiali metallici, apparecchiature elettriche ed elettroniche, pneumatici e quanto altro.

I Carabinieri Forestali della Stazione di Carate Brianza e la Polizia Provinciale, attraverso pedinamenti ed appostamenti hanno documentato le varie fasi dell’attività illecita realizzata dagli indagati ovvero raccolta, trasporto e trattamento dei predetti rifiuti che venivano poi stoccati, anche per lungo tempo, presso l’impianto di Villasanta in modo abusivo e pericoloso.

Davanti alle autorità di pubblica sicurezza si è presentato lo spettacolo di migliaia di metri cubi di rifiuti, alcuni anche pericolosi. Sono stati denunciati a piede libero per reati ambientali i tre titolari delle due società che gestivano l’attività, residenti sul territorio provinciale di Monza e di Brianza.

A rendere più grave il fatto, è la collocazione dell’impianto,  a ridosso del quartiere Libertà di Monza densamente popolato, con al suo interno anche un importante complesso scolastico, l’istituto Mapelli.

Verranno attivate quanto prima le procedure per lo smaltimento dei rifiuti e la bonifica dell’area.

Articolo di Carlo Codini

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a redazione@mbnews.it .


Articoli più letti di oggi