18 Settembre 2021 Segnala una notizia
Seregno, al via il Centro Territoriale Covid: facciamo chiarezza

Seregno, al via il Centro Territoriale Covid: facciamo chiarezza

3 Novembre 2020
Da giovedì 5 novembre, sarà attivo a Seregno un Centro Territoriale Covid, nei luoghi che ospitano ora la Guardia Medica, presso l’Ospedale Trabattoni Ronzoni. Un servizio davvero importante in questo particolare momento storico, e un riconoscimento del ruolo strategico per il territorio del nosocomio seregnese.
“Siamo molto contenti di poter attivare in Città un servizio sanitario così prezioso e utile. Una ventina di giorni fa, quando cominciava a delinearsi lo scenario sanitario di queste ore, come Amministrazione abbiamo chiesto ad Asst di attivare in città un Centro territoriale Covid, che fosse non solo un punto tamponi ,ma anche un ambulatorio per la diagnostica. Da lì, si è innescato un proficuo confronto con Asst, che ringrazio per la disponibilità, che ha portato all’apertura di questo centro ambulatoriale che, per caratteristiche, è tra i primissimi della zona” ha spiegato il sindaco Alberto Rossi. 
IN COSA CONSISTE IL SERVIZIO? Prima di tutto una specifica importante: si tratta di un punto ambulatoriale NON AD ACCESSO LIBERO, ma accessibile su prenotazione del proprio medico di base, per una diagnostica completa Covid. Il Centro ha un percorso di accesso rigorosamente separato e distinto rispetto a quello del normale flusso degli utenti, ed è una struttura dedicata a una diagnostica completa per pazienti che presentano una sintomatologia, seppur leggera, associabile alla Covid 19. Il Centro sarà presidiato dal personale sanitario di ASST Vimercate, chiamato a visitare e a definire l’inquadramento diagnostico del paziente, prescrivere – se necessari – esami strumentali, ed eseguire il tampone naso-faringeo, disponendo l’eventuale isolamento a domicilio.
Il centro territoriale Covid è una soluzione che permette di gestire sul territorio il paziente con sintomi Covid moderati, sgravando gli ospedali, i pronti soccorso in particolare, da quella pressione che in questo momento sta mettendo a dura prova l’organizzazione sanitaria. Dal confronto si è raggiunto anche un altro risultato importante per il nostro territorio: per il presidio ospedaliero di Seregno, Asst – oltre al Centro Covid – ha previsto anche di non chiudere Pneumologia e non interrompere l’attività della riabilitazione pneumologica, come invece avvenuto durante la prima fase dell’emergenza. Diversamente da allora, in questa nuova fase solo una parte del personale di Seregno verrà distaccato a Vimercate, ma la struttura di via Verdi continuerà ad assolvere regolarmente il proprio ruolo verso una fascia di persone particolarmente fragile e bisognosa di tutela. Anche su questo aspetto ringrazio il dottor Del Sorbo, direttore dell’Asst di Vimercate, per aver accolto la nostra richiesta di mantenere attivo questo servizio in questa nuova fase” ha precisato Rossi.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Valentina Vitagliano
Brianzola d’adozione. Laureata in Lingue, e specializzata in Teorie e metodi per la comunicazione, scrivo principalmente di politica e fatti di cronaca cittadina.


Articoli più letti di oggi