27 Settembre 2021 Segnala una notizia
Paura a Monza, 25enne ubriaco accoltellato in strada: trasportato al Niguarda

Paura a Monza, 25enne ubriaco accoltellato in strada: trasportato al Niguarda

4 Novembre 2020

Lunedì sera da incubo a Monza, per un ragazzo di 25 anni: è stato colpito da ripetute coltellate al petto, che per miracolo non gli hanno trafitto il polmone. Il giovane è stato immediatamente trasportato in ospedale. Fortunatamente non è in pericolo di vita. Resta fitto il mistero sulla vicenda.

La violenta aggressione si è consumata per strada, in via Amati, non molto lontano dal Policlinico. E’ stata l’esito di una lite scaturita tra il 25enne, di origine marocchina, ubriaco, e un altro soggetto, al momento ignoto. A un certo punto il giovane aggredito è stato ritrovato riverso a terra da alcuni passanti, che subito hanno chiamato i soccorsi.

Immediato l’intervento di un’ambulanza, che ha trasportato la vittima al Niguarda, in codice verde (non in pericolo di vita). Per via del suo stato di ubriachezza, il ragazzo non è stato in grado di rispondere alle domande dei militari. Sono attualmente in corso le indagini dei Carabinieri per ricostruire l’esatta dinamica dell’accaduto e identificare l’aggressore.

Foto di repertorio MBNews

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Beatrice Elerdini
Giornalista per passione e professione, mi occupo ogni giorno di cronaca nera, politica, attualità, economia e musica. Amo viaggiare, per scoprire luoghi il più possibile sperduti e puri, sono attratta dalle macerie, perché è da lì che nascono le cose migliori. Adoro scorgere la verità in fondo agli occhi delle persone, trovare le loro cicatrici, gli amori, le delusioni e i riscatti. Tutto ciò che appare, ma anche ciò che non si vede è materia preziosa da raccontare. 'Scrivo da sempre e per sempre'. Sono profondamente empatica come ogni scrittore e giornalista deve essere e la mia vita non è che un vano riflesso di quella di tutti gli altri, che nelle parole, nude e crude, scorre impetuosa su un foglio vergine. Volete conoscermi meglio? Cercatemi sul web con nome e cognome!


Articoli più letti di oggi