26 Luglio 2021 Segnala una notizia
Colpo di pistola nella sede della Polizia Locale: muore un agente di 31 anni

Colpo di pistola nella sede della Polizia Locale: muore un agente di 31 anni

26 Novembre 2020

Drammatico episodio nella sede della Polizia Locale di Lecco: un colpo di pistola e un agente di 31 anni, precedentemente in carica ai comandi di Desio, Seregno e Cologno Monzese, è deceduto. Ancora da chiarire la dinamica dell’accaduto, tuttavia si fa strada l’ipotesi che si sia trattato di un gesto estremo.

Secondo quanto riportato da Lecco Notizie, i soccorsi sono giunti alla sede della Polizia Locale intorno alle 16.30: insieme all’ambulanza e all’automedica sono intervenuti anche i Carabinieri, il personale della Digos con il questore Alfredo D’Agostino. Presenti anche il sindaco di Lecco Mauro Gattinoni e il vicesindaco Simona Piazza.

Purtroppo i sanitari del 118 non hanno potuto fare nulla, se non constatare il decesso dell’agente di origine brianzola. Era stato assunto presso il Comando lecchese, lo scorso dicembre, in qualità di vice-commissario.

Le indagini sono attualmente in corso per ricostruire l’esatta dinamica dei fatti, nel frattempo il sindaco, Mauro Gattinoni, ha dichiarato in Consiglio Comunale (che è stato rinviato in segno di rispetto): “Un evento tragico ha coinvolto un agente della nostra polizia municipale. Desideriamo tutti esprimere un sentimento di cordoglio e di vicinanza ai famigliari, al corpo di Polizia Municipale e ai colleghi tutti, che hanno avuto modo di apprezzare le qualità umane e professionali del nostro agente”.

Foto di repertorio MBNews

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Beatrice Elerdini
Giornalista per passione e professione, mi occupo ogni giorno di cronaca nera, politica, attualità, economia e musica. Amo viaggiare, per scoprire luoghi il più possibile sperduti e puri, sono attratta dalle macerie, perché è da lì che nascono le cose migliori. Adoro scorgere la verità in fondo agli occhi delle persone, trovare le loro cicatrici, gli amori, le delusioni e i riscatti. Tutto ciò che appare, ma anche ciò che non si vede è materia preziosa da raccontare. 'Scrivo da sempre e per sempre'. Sono profondamente empatica come ogni scrittore e giornalista deve essere e la mia vita non è che un vano riflesso di quella di tutti gli altri, che nelle parole, nude e crude, scorre impetuosa su un foglio vergine. Volete conoscermi meglio? Cercatemi sul web con nome e cognome!


Articoli più letti di oggi