27 Novembre 2020 Segnala una notizia
Eduscopio 2020, ecco quali sono le scuole migliori di Monza e Brianza

Eduscopio 2020, ecco quali sono le scuole migliori di Monza e Brianza

13 Novembre 2020

Il 2020 della scuola è stato un anno davvero (ed eufemisticamente) particolare. Per di più, gli studenti e le famiglie che tra pochi mesi si troveranno di fronte alla scelta della scuola superiore non potranno nemmeno contare sui soliti numerosi open day e saloni d’orientamento. Per fortuna per aiutarsi nella decisione si può sempre ricorrere a dati oggettivi e trasparenti, come quelli che presenta Eduscopio, la ricerca della Fondazione Agnelli dedicata alla scuola e pubblicata giovedì 12 novembre: 1.275.000 diplomati di 7.400 scuole seguiti in tre anni scolastici successivi, dal 2014 al 2017. Dato che il voto di maturità varia molto da scuola a scuola, Eduscopio propone come criterio per misurare la qualità delle scuole i risultati ottenuti dagli ex alunni dopo il diploma: viene così misurata la performance degli studenti durante il primo anno di università, o il tasso di occupazione e coerenza con i propri studi per gli istituti tecnici e professionali.

Accedendo al sito è possibile sin da subito distinguere tra licei (“Una scuola per l’università”) e istituti tecnici e professionali (“Una scuola per il lavoro”): da lì si viene poi invitati a selezionare la tipologia di scuola preferita e a indicare l’area geografica a cui si è interessati (con un margine di allargamento fino a 30 km).

A questo punto dipende molto dalla zona della provincia in cui si abita. Selezionando solo un’area di 10 km intorno a Monza, infatti, nel caso dei Licei Classici il vincitore indiscusso è il Bartolomeo Zucchi, di Monza appunto, con un indice Fga di 80,84 (si tratta dell’indice che mette insieme la media dei voti e i crediti ottenuti nel primo anno da universitari dagli ex studenti della scuola superiore analizzata). Se invece si vuole allargare l’area di interesse a un raggio di 20 km, lo Zucchi viene superato dal Marie Curie di Meda, con un indice Fga di 84,36. Il consiglio, dunque, è sempre quello di indicare con precisione il proprio paese per trovare le scuole migliori più vicine.

Comunque, poco cambia: Marie Curie e Zucchi si confermano tra le scelte migliori per il Liceo Classico, anche tra le alternative dell’hinterland milanese, seguite dall’Antonio Banfi di Vimercate e dal Collegio Villoresi di Monza. Per lo Scientifico invece risultato eccellente per il Paolo Frisi di Monza (FgA 87,54), seguito da Marie Curie (87,37) ed Ettore Majorana di Desio (83,6). Il migliore Liceo per le Scienze Umane della provincia risulta invece essere il Giuseppe Parini di Seregno (66,7), seguito dai monzesi Leone Dehon (66,36) e Carlo Porta (65,9). Il Carlo Porta si piazza invece al primo posto tra i Linguistici di Monza e Brianza (74,99) seguito dal Gandhi di Besana (71,84) e dal Gadda di Paderno (70,68). Per gli Artistici (per cui si è tenuto conto solo dei dati sui percorsi universitari, escludendo quelli per le Accademie delle Belle Arti) le scuole migliori sono quella del Preziosissimo Sangue (paritaria) di Monza (76,91), e l’Amedeo Modigliani di Giussano (75,33), seguite con un po’ di distacco dall’Ettore Majorana di Cesano Maderno (62,56).

Per tecnici e professionali viene invece chiesto di scegliere se privilegiare l’indice di occupazione dei diplomati o la coerenza tra studi fatti e lavoro trovato. Con il primo criterio, per esempio, l’Istituto Tecnico a indirizzo economico migliore risulta essere il Gandhi di Besana; con il secondo, il Martino Bassi di Seregno. L’istituto professionale Enzo Ferrari di Monza (industria e artigianato) risulta invece il migliore per entrambi i criteri, così come il Collegio Ballerini di Seregno per l’area dedicata ai Servizi.

Non resta quindi che augurare buona ricerca ai ragazzi di terza media e alle loro famiglie!

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Giulia Santambrogio
Inseguo le storie sin da quando ero bambina: per farmele raccontare, per leggerle, e, ovviamente, per scriverle. Su MBNews, però, mi occupo di fatti.


Articoli più letti di oggi