29 Luglio 2021 Segnala una notizia
Desio, bilancio del verde positivo: i nuovi alberi doppiano quelli abbattuti

Desio, bilancio del verde positivo: i nuovi alberi doppiano quelli abbattuti

26 Novembre 2020

Anche quest’anno il bilancio arboreo del Comune di Desio è positivo: a fronte di 23 abbattimenti autorizzati per motivi legati alla salute o alla pericolosità della pianta, sono stati messi a dimora 49 nuove essenze arboree, sia da parte del Comune per quel che riguarda gli spazi pubblici, sia da parte dei privati in aree residenziali.

Prosegue così l’opera dell’Amministrazione comunale guidata dal Sindaco Roberto Corti a tutela del verde arboreo, che ha stabilito che a ogni abbattimento, sia pubblico che privato e comunque sempre autorizzato, debba corrispondere una sostituzione con almeno un nuovo albero. Il tutto in linea con il nuovo Regolamento del verde e di utilizzo degli spazi verdi approvato dal Consiglio comunale nel luglio 2019.

“Proseguiamo la nostra opera di valorizzazione e di aumento della dotazione di alberi della nostra città – commenta l’Assessore all’Ambiente, Stefano Guidotti. Le piante messe a dimora sono sempre più numerose di quelle abbattute. Inoltre grazie al ruolo propulsore del Comune di Desio nel Consorzio del Parco del Grugnotorto, nei prossimi anni registreremo la piantumazione di 1600 nuove essenze arboree negli spazi aperti non edificati del quartiere Spaccone, grazie a un bando regionale che ha portato in dote al Consorzio più di 600 mila euro”.

Nel territorio di Desio sono presenti circa 18 mila alberi nelle aree forestali e boschive e 11.347 alberi nei filari e nelle aree gioco. Il bilancio del verde è presto fatto: individua la presenza di due alberi ogni tre abitanti.

Gli alberi svolgono un’importante funzione in relazione all’assorbimento della CO2, l’anidride carbonica prodotta dai combustibili fossili responsabile dei cambiamenti climatici. Si calcola infatti che un’essenza arborea di medie dimensioni che ha raggiunto la propria maturità e che vegeta in un clima temperato in un contesto cittadino, quindi stressante, assorbe in media tra i 10 e i 20 kg di CO2 l’anno.

Foto repertorio MBNews

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Fonte Esterna
Questo contenuto non è un articolo prodotto dalla redazione di MBNews, ma è un testo proveniente da fonte esterna e pubblicato integralmente e/o parzialmente ma senza averne cambiato il senso del messaggio contenuto.


Articoli più letti di oggi