27 Novembre 2020 Segnala una notizia
Carate: inaugurate due nuove casette dell’acqua con Brianzacque

Carate: inaugurate due nuove casette dell’acqua con Brianzacque

17 Novembre 2020

Le casette dell’acqua raddoppiano a Carate Brianza. Taglio del nastro con il Sindaco Luca Veggian, l’Assessore all’Ambiente Eleonora Frigerio e il Presidente di Brianzacque, Enrico Boerci nei due nuovi punti di erogazione di acqua naturale (a temperatura ambiente e refrigerata) e gassata refrigerata, aperti ufficialmente in città. Un servizio totalmente rinnovato che verrà gestito da un nuovo gestore Brianzacque: quelli caratesi sono i distributori numero 72 e 73 installati sul territorio brianzolo.

Due nuove casette

La prima casetta dell’acqua ad essere inaugurata è stata quella nella nuova sede in piazza del Mercato (piazza Caduti per la Liberà, 2). Una postazione polifunzionale che vede, oltre alla postazione per l’acqua, un distributore dei sacchetti per la raccolta differenziata e il DAE. Il secondo distributore automatico d’acqua è invece posto in piazzale Olivelli (il parcheggio Baita degli Alpini). Questa entrerà in funzione a breve non appena Enel provvederà alla fase di allaccio del contatore elettrico.

Servizio gratuito per tutta l’emergenza sanitaria 

Per far fronte a questo difficile momento legato alla pandemia ma soprattutto per ristorare i cittadini che avevano ancora delle tessere prepagate del vecchio gestore, l’Amministrazione comunale in accordo con Brianzacque ha deciso di permettere a tutta la Cittadinanza di usufruire gratuitamente del servizio in entrambi i distributori fino alla fine dell’emergenza sanitaria. Più avanti saranno comunque comunicate le modalità per acquistare le nuove tessere ricaricabili che serviranno in futuro e con le quali si potrà usufruire del servizio presso tutte le casette di Brianzacque esistenti su tutto il territorio brianzolo.

“Per venire incontro a tutti i cittadini che avevano acquistato la tessera ricaricabile e avevano un credito con il vecchio gestore abbiamo concordato con Brianzacque che il servizio sarà gratuito fino alla fine dell’emergenza sanitaria – ha spiegato Eleonora Frigerio, Assessore all’Ambiente – Al termine dell’emergenza sanitaria, non prima comunque del 2021, il servizio sarà a pagamento e funzionerà come con il vecchio gestore con una tessera ricaricabile. In queste settimane provvederemo infatti al posizionamento di un distributore di tessere nella sede del Comune dove sarà possibile acquistare e ricaricare le tessere”.

“Abbiamo lavorato in questi mesi per riportare a Carate un servizio molto gradito alla cittadinanza. Non è stato facile ma siamo riusciti a centrare l’obiettivo raddoppiando l’offerta, installando non una ma addirittura due casette dell’acqua in città. Ringrazio il Presidente Enrico Boerci e la preziosa collaborazione con Brianzacque per questo ennesimo importante risultato – ha spiegato il Sindaco di Carate Brianza, Luca Veggian – I distributori cittadini erogano acqua liscia e gasata, a temperatura ambiente o refrigerata con la possibilità di fare rifornimenti 24 ore su 24, tutti i giorni dell’anno. Un modo per salvaguardare l’ambiente: non sprecando acqua e soprattutto limitando il consumo di plastica”.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Fonte Esterna
Questo contenuto non è un articolo prodotto dalla redazione di MBNews, ma è un testo proveniente da fonte esterna e pubblicato integralmente e/o parzialmente ma senza averne cambiato il senso del messaggio contenuto.


Articoli più letti di oggi