29 Novembre 2020 Segnala una notizia
"Atleti in Corsia", l'idea social di due infermieri per segnare un goal contro il Covid

“Atleti in Corsia”, l’idea social di due infermieri per segnare un goal contro il Covid

18 Novembre 2020

Atleti in Corsia“, è questo il nome dell’iniziativa social nata dall’idea di due infermieri impegnati nell’emergenza sanitaria Covid 19.  Francesco Redaelli e Andrea Uggeri, rispettivamente in servizio all’ospedale San Gerardo di Monza e al nosocomio di Sesto San Giovanni, si ispirano agli idoli sportivi per trovare la forza di affrontare i pesanti turni e sensibilizzare la gente sul tema coronavirus.

In che modo? Scrivendo sul camice usa e getta il nome di calciatori famosi con il solo obiettivo di trovare nuova energia in dei reparti assai difficili da vivere. Un momento di leggerezza in mezzo alla battaglia quotidiana ed estenuante.

Oggi,  “cuoricino dopo cuoricino”,  i due infermieri stanno riscuotendo un grande seguito su Instagram dove hanno fondato la loro pagina. Nizzolo, Boateng, Fossati, Gytkjaer: sono solo alcuni dei calciatori “portati in corsia” dai due ragazzi.

In un periodo così buio, e troppo spesso costellato da tristi notizie, ecco dunque un’iniziativa senza scopo di lucro che vuole solo “segnare un goal” contro il Covid e donare un momento di spensieratezza a chi oggi, in ospedale, fatica a ritrovarlo.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Valentina Vitagliano
Brianzola d’adozione. Laureata in Lingue, e specializzata in Teorie e metodi per la comunicazione, scrivo principalmente di politica e fatti di cronaca cittadina.


Articoli più letti di oggi