20 Settembre 2021 Segnala una notizia
Piaggia di fondi per lo sport in difficoltà. Ecco le 30 società brianzole interessate

Piaggia di fondi per lo sport in difficoltà. Ecco le 30 società brianzole interessate

30 Ottobre 2020

Un fondo di 3.785.000 euro per sostenere associazioni e società sportive dilettantistiche senza scopo di lucro, comitati e delegazioni regionali costretti a fermarsi durante l’emergenza sanitaria.  E’ stata resa nota oggi la graduatoria del bando ‘E’ di nuovo sport’, un aiuto concreto alle oltre 10.000 società sportive attive in Lombardia.

La dotazione finanziaria complessiva è pari a 3,785 milioni di euro, di cui 2,785 euro a carico di Regione Lombardia e 1 milione di euro a carico di Fondazione Cariplo.

Nella provincia di Monza e Brianza sono 30 le società finanziate con un totale di 217.461 euro: Virtus Sga – 8.000 euro, Forti E Liberi Monza 1878 – 6.000 euro, La Dominante – 8.000 euro, Cosov Villasanta – 8.000, Leo Team – 6.000 euro, Asd Bellusco 1947 – 6.000 euro, Speranza Agrate – 6.000 euro, Nuova Usmate – 6.000 euro, Acd Cavenago – 6.000 euro, Polisportiva – 6.000 euro, San Fruttuoso Calcio – 6.000 euro, Gs Vedano – 6.000 euro, Astro Roller Skating Asd – 8.000 euro, Judo Club Lissone Asd – 7.471,60 euro, 15 In sport – 8.000 euro,  Pallacanestro Lissone – 10.000 euro, Pallacanestro Aurora Desio ’94 – 8.000 euro, Basket Seregno – 6.000 euro, Pro Victoria Pallavolo – 8.000 euro, Desio Volley Brianza – 8.000 euro, Asd Majestic Volley – 8.000 euro,  Easy Volley – 6.000 euro, NP Varedo – 8.000 euro, Rugby Monza 1949 – 6.000 euro,  Gruppo Sportivo Rsfc – 10.000 euro, Danzapassion Asd – 8.000 euro, Asd Brianza Silvia Tremolada – 8.000 euro, Il Salto – 8.000 euro, Asd Danza – 8.000 euro, Mc Wellness Club Asd – 6.000 euro.

Nell’edizione 2020 sono state comprese sia le spese ordinarie sostenute dalle società sportive sia quelle legate all’emergenza sanitaria. 

Il contributo assegnato è pari al massimo al 70% delle spese ammissibili sino a un massimo di 10.000 euro.

Due le linee di finanziamento: la prima a favore dei comitati, delegazioni regionali che hanno visto accolte 12 domande per un totale di 100.000 euro; la seconda linea è destinata alle 539 associazioni società sportive dilettantistiche che riceveranno un contributo regionale a fondo perduto per un totale di 3,685 milioni di euro.

Il provvedimento ha l’obiettivo di valorizzare associazioni e società sportive dilettantistiche quale parte integrante e fondamentale della comunità. 

“Il bando sostiene il sistema sportivo di base lombardo, la cui operatività è stata ed è duramente colpita dalla emergenza sanitaria Covid-19. Un obiettivo raggiunto – ha spiegato Martina Cambiaghi, assessore allo Sport e Giovani di Regione Lombardia – grazie anche alla forte sinergia con Fondazione Cariplo, che ringrazio per aver immediatamente accolto la proposta di fare un’iniziativa condivisa a favore dello sport, stanziando un milione di euro. Il mondo sportivo sta attraversato un momento storico molto complicato – ha proseguito – e con questa misura vogliamo dare un iniziale aiuto concreto alle società sportive. Siamo la regione più sportiva d’Europa e vogliamo tornare ad essere il centro del mondo sportivo italiano. Dopo l’ultimo Dpcm – ha evidenziato l’assessore Cambiaghi – le attività sportive di base hanno subìto un altro grave e grande colpo. L’impegno che vogliamo assumerci – ha detto ancora – è trovare soluzioni, da sottoporre anche al ministero, finalizzate a sostenere in modo concreto un settore così importante per la salute e la società'”.

Nella LINEA 2 – CIP rientrano: Briantea84 – 10.000 euro, Sharks Monza – 8 .000 euro, Nuoto Club Seregno – 6 .000.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Valentina Vitagliano
Brianzola d’adozione. Laureata in Lingue, e specializzata in Teorie e metodi per la comunicazione, scrivo principalmente di politica e fatti di cronaca cittadina.


Articoli più letti di oggi