18 Settembre 2021 Segnala una notizia
Seregno vuole un nuovo ufficio postale. Rossi: "Lunghe code e troppe segnalazioni"

Seregno vuole un nuovo ufficio postale. Rossi: “Lunghe code e troppe segnalazioni”

14 Ottobre 2020
Avere un solo Ufficio Postale a Seregno è una criticità importante. Non ne fa certo un mistero il sindaco Alberto Rossi che, senza troppi giri di parole, ha definito “urgente” l’apertura di un secondo punto.
“La difficoltà maggiore si è dimostrata ancora più acuta in questi ultimi mesi, con lunghe code, mille segnalazioni e un servizio evidentemente insufficiente rispetto alle necessità della nostra città”.
Prima del lockdown il borgomastro aveva intrapreso un’interlocuzione con Poste Italiane per aprire un secondo ufficio postale a Seregno in un altro quartiere. La pandemia, come in altri settori, ha però causato una battuta d’arresto nei programmi.
“Ho riscritto nuovamente a Poste, evidenziando l’urgenza di riaprire questo confronto vista la criticità della situazione attuale. – spiega Rossi –  Altri comuni del territorio hanno un numero superiore di uffici in rapporto alla popolazione, alcuni più piccoli hanno già un secondo ufficio postale. Il servizio postale non è qualcosa su cui una amministrazione ha capacità di intervenire direttamente o di decidere, ma mi spenderò al massimo per portare al tavolo questo bisogno che emerge sempre più forte e chiaro da parte dei cittadini”.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Valentina Vitagliano
Brianzola d’adozione. Laureata in Lingue, e specializzata in Teorie e metodi per la comunicazione, scrivo principalmente di politica e fatti di cronaca cittadina.


Articoli più letti di oggi