20 Ottobre 2020 Segnala una notizia
Accesso vietato, niente parenti nelle Rsa. Ordinanza valida fino a lunedì

Accesso vietato, niente parenti nelle Rsa. Ordinanza valida fino a lunedì

16 Ottobre 2020

In Lombardia RSA off limits ai parenti. Il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, ha annunciato che l’ordinanza in scadenza nella serata di ieri verrà prorogata sino a lunedì 19 ottobre.

Nel testo viene anche specificato che “l’accesso alle strutture delle unità di offerta residenziali della rete territoriale da parte di familiari/caregiver e conoscenti degli utenti ivi presenti è vietata, salvo autorizzazione del responsabile medico, ovvero del Referente Covid 19 della struttura stessa (esempio: situazioni di fine vita) e, comunque, previa rilevazione della temperatura corporea all’entrata e l’adozione di tutte le misure necessarie ad impedire il contagio”.

Il presidente Fontana comunica di aver convocato per la giornata di oggi, venerdì 16 ottobre, i sindaci dei capoluoghi di provincia e i capigruppo dei partiti rappresentati in Consiglio regionale per fare il punto della situazione  sull’evoluzione della diffusione del virus. Tema che verrà trattato anche durante la Conferenza della Regioni.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Valentina Vitagliano
Brianzola d’adozione. Laureata in Lingue, e specializzata in Teorie e metodi per la comunicazione, scrivo principalmente di politica e fatti di cronaca cittadina.


Articoli più letti di oggi

Brianza, Regione Lombardia premia altre 5 attività storiche. Ecco i nomi

Regione Lombardia saluta le nuove imprese storiche del territorio. In totale sono state riconosciute oggi 107 nuove attività storiche e di tradizione in possesso dei requisiti previsti dalla legge regionale.

Velo Club Sovico: Castelli è bronzo ad Albino dopo una grande fuga

La medaglia di bronzo è comunque un risultato di grande rilievo che dimostra il grande stato di forma del ragazzino e il buon lavoro svolto sotto la guida dei tecnici Buttini e Redaelli.

Monza, via Bergamo: chiedono una sigaretta a un ragazzo, poi lo prendono a calci e pugni

Violenta aggressione a Monza, in zona via Bergamo, ai danni di un giovane ragazzo italiano. E' stato lui stesso a chiedere l'intervento delle Forze dell'Ordine.

Monza, il primo weekend di libertà divide i cittadini

Il primo weekend di libertà fa discutere. E adesso in tanti temono una ricaduta. Siamo stati a Monza per vedere come è andata la ripartenza.

Imparare sui social: si può (ed è divertente) con i ragazzi di ClipNotes

Un progetto made in Brianza vi farà vedere i social sotto una nuova luce. La nostra intervista ai ragazzi di ClipNotes.