Sport

Pro Lissone Ginnastica, finali nazionali: Galimberti sesto in vista degli Europei

Ottima prova di Alessandro Arosio che ottiene il terzo posto nella finale di specialità agli anelli.

pro-lissone-gam-finali

Lo scorso weekend i ginnasti dell’agonistica maschile, guidati dal direttore tecnico Luigi Attanasio, della Pro Lissone, sono scesi in pedana a Padova per le finali nazionali, accompagnati dai tecnici Anna Plebani e Riccardo Galbiati.

Per quanto riguarda la categoria Junior 1, Simone Buzas si è dovuto accontentare dell’undicesimo posto a causa di un errore in uscita alla sbarra e di un piccolo infortunio al piede che hanno contribuito al risultato ben al di sotto di quanto avrebbe potuto ottenere il bravo ginnasta biancoblu, seguito a breve distanza dal compagno di squadra Roberto Ripamonti, quattordicesimo con un errore in un salto a sbarra: ma si tratta di un nuovo elemento che il ginnasta ha provato in vista della finale della prossima settimana, per il resto della prova solo qualche imprecisione al cavallo mentre sugli altri attrezzi ha concluso delle ottime routine.

Nella finale di categoria Junior 3, Mirko Galimberti ha raggiunto il sesto posto: la stella di via Dante si è confrontato con ginnasti di grande qualità e di altissimo livello, l’atleta brianzolo ha dato prova di una buona prestazione frenata a un passo dal podio per un errore a volteggio, rinunciando alla medaglia per pochi decimi. Galimberti ha comunque presentato un programma di valore in preparazione al prossimo europeo.

Per quanto riguarda la finale di specialità junior 1, Jacopo Ardolino è riuscito ad accedere ad entrambe le finalissime per cui gareggiava, di domenica, con i sei migliori ginnasti di tutto il campionato per ogni attrezzo. Purtroppo due cadute non gli hanno permesso di conquistare il podio, una a parallela dove conclude sesto e una a cavallo con maniglie che lo ferma al quarto posto.

Alessandro Arosio, ginnasta in prestito alla società Olimpia Aosta, in gara nelle finali di specialità agli anelli e a cavallo con maniglie è riuscito ad accedere alla finalissima di domenica al castello, rimanendo fuori invece da quella a cavallo per un solo decimo. Grazie ad un esercizio con un’ottima nota di partenza ben completato ottiene il terzo posto.

Prossimi appuntamenti in programma con l’agonistica maschile: il 16 ottobre con l’attesissima terza prova di Serie B a Napoli, e il 24 e 25 ottobre con la finale nazionale Gold Allievi a Mortara.