29 Settembre 2021 Segnala una notizia
Monza, controlli della Polizia con elicotteri, volanti e unità cinofile: nel mirino le aree dello spaccio

Monza, controlli della Polizia con elicotteri, volanti e unità cinofile: nel mirino le aree dello spaccio

13 Ottobre 2020

A Monza, nella tarda mattinata di oggi 13 ottobre 2020, nuovi controlli della Polizia si sono concentrati nelle aree dello spaccio. Volanti, unità cinofile ed elicotteri hanno sorvolato l’area dei giardini di via Azzone Visconti, costantemente oggetto di blitz delle Forze dell’Ordine.

Nonostante le continue operazioni per ristabilire la sicurezza di questa zona e di altre della città, la situazione di degrado però fatica a risolversi, mentre permangono i disagi per i cittadini.

Obiettivo: “Restituire i giardini pubblici alle famiglie” 

Foto Facebook

L’assessore alla Sicurezza, Federico Arena, non ha perso l’occasione per ringraziare, sulla sua pagina Facebook, le Forze dell’Ordine per il loro operato: “Complimenti e grazie al questore e a tutti gli agenti della polizia di stato per il blitz antidroga di ieri pomeriggio in via Visconti, tutte le Forze dell’Ordine vivono momenti difficili in termini di risorse e, proprio per questo, è fondamentale collaborare e fare gioco di squadra. Sfiancare spacciatori e delinquenti vari per restituire i giardini pubblici alle famiglie è l’obiettivo comune!”.

In Via Visconti aggredito Brumotti

I giardini di via Visconti sono stati teatro anche di un fatto di cronaca che, a inizio 2020, ha avuto risonanza a livello nazionale: lo scorso gennaio, l’inviato speciale di Striscia la Notizia, Brumotti, mentre si trovava sul posto per un servizio di denuncia dello stato di degrado della zona, è stato aggredito con un coltello proprio da due spacciatori. 

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Beatrice Elerdini
Giornalista per passione e professione, mi occupo ogni giorno di cronaca nera, politica, attualità, economia e musica. Amo viaggiare, per scoprire luoghi il più possibile sperduti e puri, sono attratta dalle macerie, perché è da lì che nascono le cose migliori. Adoro scorgere la verità in fondo agli occhi delle persone, trovare le loro cicatrici, gli amori, le delusioni e i riscatti. Tutto ciò che appare, ma anche ciò che non si vede è materia preziosa da raccontare. 'Scrivo da sempre e per sempre'. Sono profondamente empatica come ogni scrittore e giornalista deve essere e la mia vita non è che un vano riflesso di quella di tutti gli altri, che nelle parole, nude e crude, scorre impetuosa su un foglio vergine. Volete conoscermi meglio? Cercatemi sul web con nome e cognome!


Articoli più letti di oggi