21 Settembre 2021 Segnala una notizia
Lissone, ubriaco si schianta alla rotonda incendiando l’auto: salvato da un passante

Lissone, ubriaco si schianta alla rotonda incendiando l’auto: salvato da un passante

23 Ottobre 2020

Incidente nella serata di ieri, 22 ottobre 2020, a Lissone: erano circa le 23.00 quando un uomo ubriaco alla guida, ha perso il controllo dell’auto ed è andato a schiantarsi contro la cartellonistica di una rotatoria. A causa del violento impatto, il veicolo ha preso fuoco e il 34enne di Giussano è rimasto intrappolato all’interno. A salvargli la vita è stato un 37enne cingalese, che stava passando di lì per tornare a casa.

Il cittadino cingalese, residente a Lissone, si è accorto delle fiamme che uscivano dall’auto e ha subito capito che non c’era tempo da perdere. Si è quindi precipitato a soccorrere il 34enne: dapprima ha provato a rompere il vetro con dei calci, poi ha provato con un sasso, riuscendo nel suo intento.

Nel frattempo che l’uomo è stato tratto in salvo, sul posto sono intervenuti i Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Desio. Subito gli agenti hanno notato l’evidente stato di ubriachezza del conducente. Il test dell’etilometro ha evidenziato un tasso di quasi 4 volte superiore al limite consentito. Immediato il ritiro della patente e il deferimento all’Autorità Giudiziaria.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Beatrice Elerdini
Giornalista per passione e professione, mi occupo ogni giorno di cronaca nera, politica, attualità, economia e musica. Amo viaggiare, per scoprire luoghi il più possibile sperduti e puri, sono attratta dalle macerie, perché è da lì che nascono le cose migliori. Adoro scorgere la verità in fondo agli occhi delle persone, trovare le loro cicatrici, gli amori, le delusioni e i riscatti. Tutto ciò che appare, ma anche ciò che non si vede è materia preziosa da raccontare. 'Scrivo da sempre e per sempre'. Sono profondamente empatica come ogni scrittore e giornalista deve essere e la mia vita non è che un vano riflesso di quella di tutti gli altri, che nelle parole, nude e crude, scorre impetuosa su un foglio vergine. Volete conoscermi meglio? Cercatemi sul web con nome e cognome!


Articoli più letti di oggi