21 Settembre 2021 Segnala una notizia
Carate Brianza, arriva il "vigile ecologico". Stop ai furbetti dell'abbandono dei rifiuti

Carate Brianza, arriva il “vigile ecologico”. Stop ai furbetti dell’abbandono dei rifiuti

23 Ottobre 2020
L’Amministrazione di Carate Brianza punta tutto sulla corretta gestione dei rifiuti quale importante obiettivo per il benessere dei cittadini e per la salvaguardia dell’ambiente.

Se da una parte il comune valorizza la raccolta differenziata, dall’altra cala l’asso sulle misure di controllo finalizzate a contrastare gli abbandoni indiscriminati dei rifiuti, come con le fototrappole.
Per questo motivo, nell’ambito del contratto di igiene ambientale con la società Gelsia Ambiente, dal mese di ottobre sarà operativo il “vigile ecologico“.
“Si tratta di una figura che ha funzioni di Ausiliario degli accertamenti ambientali e che sarà riconoscibile durante l’esercizio grazie ad un’apposita tessera di riconoscimento. Il fenomeno degli abbandoni dei rifiuti ed il conseguente obbligo di rimozione imposto ai Comuni ha enormi costi e, lo ricordiamo, comporta anche ripercussioni sulle casse dell’Ente quindi dei cittadini. Siamo certi che questa significativa misura possa migliorare la situazione, tenendo sempre presente che buon senso e rispetto sono valori fondamentali per una società moderna” ha spiegato il sindaco Luca Veggian.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Valentina Vitagliano
Brianzola d’adozione. Laureata in Lingue, e specializzata in Teorie e metodi per la comunicazione, scrivo principalmente di politica e fatti di cronaca cittadina.


Articoli più letti di oggi