21 Ottobre 2020 Segnala una notizia
Villasanta, assembramento non autorizzato: un centinaio di persone all'Area Feste

Villasanta, assembramento non autorizzato: un centinaio di persone all’Area Feste

21 Settembre 2020

In periodo post pandemia e di ripresa, seppur lenta, dei contagi vedere quasi un centinaio di persone assembrate senza mascherina davanti a un campo da pallavolo montato, come ogni settimana, abusivamente in un’area comunale, ha fatto un certo effetto a passanti e residenti. E’ successo a Villasanta questo weekend quando il solito gruppo di persone si sono date appuntamento per la consueta giornata a base di sport e picnic nell’area feste. Questa settimana però la combriccola era più che raddoppiato. Una presenza massiccia che tra partite di pallavolo, cibo e birra è proseguita fino a sera. Il tutto senza il rispetto evidente delle normative in ambito di mascherine e distanze di sicurezza.

A metà mattina di sabato 19 settembre, sono iniziati i preparativi per la giornata tra montaggio della rete e il trasporto di casse di birra e nel primo pomeriggio una pattuglia di vigili è passata per un sopralluogo che però non ha fermato il gruppo  di persone di origine sudamericana che fino a sera si è sfidato sul campo da pallavolo.

Un campo, appunto, montato abusivamente settimanalmente a ridosso delle mura del parco. Da qualche tempo, inoltre, queste persone non solo montano la rete, ma tagliano anche l’erba dell’area feste comunale in modo autonomo e a macchia di leopardo così da poter sistemare anche le sedute per il picnic.

E se abitualmente si trattengono nell’area feste anche oltre l’orario di chiusura dei cancelli, sabato sera hanno abbandonato la zona rispettando gli orari. Secondo quanto detto da alcuni residenti nel quartiere, la festa sembrerebbe però essere proseguita davanti alla scuola Arcobaleno fino a notte inoltrata.

L’area feste di Villasanta torna quindi a essere protagonista di episodi di inciviltà e di problematiche legate alla sicurezza. L’annoso problema dei cani lasciati liberi di correre senza guinzaglio né museruola tra i bambini che escono da scuola non è ancora stato risolto. Il Comune, da parte sua, ha promesso installazione delle telecamere che dovrebbe avvenire proprio in queste settimane.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Paola Brambillasca
Da sempre con una matita in mano. All’inizio disegno, alla fine scrivo. Per diletto e per lavoro. Sono fortunata, riesco a fare ciò che amo.


Articoli più letti di oggi

Usmate Velate, ennesimo incidente all’incrocio della tangenzialina

Non è il primo incidente che si verifica nel tratto di strada. Continui infatti i sinistri così come le osservazioni da parte degli automobilisti che richiedono a gran voce un cambio della viabilità. 

Area ex fiera a Monza, un ricorso al Tar congela la gara

Il Comune aveva fatto conto sui soldi derivati dall'asta pubblica.

Polmoni “bruciati” dal Coronavirus, 18enne salvato da trapianto record

Francesco era giovane e perfettamente sano, il virus lo ha infettato e gli ha danneggiato irrimediabilmente i polmoni, 'bruciando' ogni capacità di respirare normalmente. 

Desio, camion si incastra in un sottopasso: traffico in tilt e treni cancellati

Sembra una foto fake eppure è assolutamente vera: un camioncino del corriere GSL è rimasto letteralmente incastrato nel sottopasso di via Lampugnani a Desio.

Brugherio e Muggiò: recuperati due biacchi da ENPA

Purtroppo il biacco recuperato a Muggiò è morto per un colpo alla testa.