24 Settembre 2020 Segnala una notizia
GF Vip, Fausto Leali parla di Mussolini: "Ha fatto anche cose buone". E' subito polemica

GF Vip, Fausto Leali parla di Mussolini: “Ha fatto anche cose buone”. E’ subito polemica

16 Settembre 2020

Un terremoto social sta colpendo il Grande Fratello Vip, il programma televisivo in onda su Canale 5 iniziato lo scorso 14 settembre. Protagonista del polverone delle ultime ore è Fausto Leali, residente a Lesmo e ora concorrente della casa del GF, che nella serata di ieri, parlando con i suoi “coinquilini”, ha elogiato la figura di Benito Mussolini, affermando che «ha fatto delle cose per l’umanità, le pensioni, ma poi è andato con Hitler. Un suo fan». La regia del programma è subito intervenuta con uno stacco, ma i telespettatori più vigili non si sono fatti scappare la frase, diffondendo poi su twitter lo spezzone della diretta.

 

Una lezione di storia non richiesta (e anche fake news, considerando che non fu Mussolini ad introdurre le pensioni, ndr) che non è stata digerita dal popolo dei social, che ora chiede a gran voce l’espulsione del cantante dalla trasmissione.

L’espulsione? Non sarebbe la prima volta

Non si sa ancora quale sarà la sorte di Leali all’interno della casa, quello che è certo è che la quinta edizione del GF Vip inizia nel caos: dopo il ritiro di Flavia Vento e il momentaneo abbandono di Tommaso Zorzi, adesso anche questo. C’è da dire che la sua espulsione non sarebbe una “prima volta” del programma, perchè esiste già un precedente simile e riguarda l’ex GF Clizia Incorvaia, la concorrente che l’anno scorso definì un «Buscetta», come il pentito di mafia, il coinquilino Andrea Denver.

 

In apertura: la grafica di Fausto Leali al GF20 presa dalla pagina Facebook del cantante.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Agnese Zappalà
Agnese Caterina Zappalà, classe 1993. Laureata in Musicologia e Beni Culturali tra Italia e Francia e diplomata all’ISPI di Milano in Affari Europei, adesso studio Storia Politica all’Università degli studi di Pavia. Mi piace scrivere, entrare a contatto con le persone e raccontare le storie che mi emozionano. Leggo tanto, soprattutto i grandi classici della letteratura. Una passione insana per il caffè, il cinema francese e lo shopping esagerato.


Articoli più letti di oggi

Fallimento Mercatone Uno, confronto aperto tra Max Factory e i sindacati

Il marchio cinese dell'abbigliamento e prodotti per la casa vuole rilevare il punto vendita di Cesano Maderno. Si tratta sulla tutela occupazionale degli ex dipendenti della catena di distribuzione alimentare.

Christmas Village Monza 2020: chalet e pista di ghiaccio per un Natale Covid free

Anche quest'anno Monza avrà per Natale il suo villaggio incantato. Organizzato da Elite Food, nell'elegante centro storico in Piazza Carducci e Piazza San Paolo, sarà allestito il Christmas Village Monza 2020.

Besana in Brianza, straordinaria raccolta delle nocciole. La Regione punta ad una filiera

L’azienda agricola di Giacomo Citterio ha fatto il suo primo raccolto dopo 5 anni di attesa. Un vero successo l'iniziativa.

Covid, test rapidi per studenti e insegnanti: ecco come fare

A Monza, da ieri, il tampone si fa al Drive trough presso ospedale vecchio San Gerardo, con ingresso da Via Magenta.  

Erbacce e sporcizia di fronte al Frisi di Monza: “Una schifezza davanti ad una scuola prestigiosa”

A raccontarlo un nostro lettore, stupito da erbacce e asfalto rovinato proprio davanti ad una delle scuole più importanti di Monza.