31 Luglio 2021 Segnala una notizia
Bosco delle Querce, giunge al termine la stagione outdoor. Ottimi risultati

Bosco delle Querce, giunge al termine la stagione outdoor. Ottimi risultati

30 Settembre 2020

Si conclude il mese di settembre e giunge al termine anche la breve stagione outdoor di questo particolare anno. Gli atleti del Bosco delle Querce hanno preso parte a diverse gare autunnali riportando degli ottimi risultati.

Con il gruppo del Comitato regionale Chiara Pavone, Giorgia Rota, Luca Bergamo, Camilla Bergna, William Sioli e Martina Spinelli gareggiano il primo fine settimana del mese conquistando numerosi podi e in particolare il contributo degli atleti biancoblu Chiara come senior, Giorgia come junior e Luca come allievo permette alla Lombardia di vincere il Trofeo Doni.
Il 06 settembre alla gara di Vimercate Beatrice Prandini conquista il primo posto riprendendo confidenza con l’attività agonistica.
Il 13 Paolo ed Emanuele Parinetti e Luca Bergamo partecipano alla gara di Hunter and field di Castiglione Olona: un buon quarto posto per Paolo nei senior, podio per Emanuele al primo posto e Luca al secondo negli allievi.
Il 20 gara a Montesegale, dove partecipano Tanya Giada Giaccheri e Vincenzo Fucci. Podio per Tanya che vince la medaglia d’argento e un buon sesto posto per Vincenzo.
Chiude la stagione la gara di Rivoli del 27 settembre. Per la prima volta in Italia gli Arcieri delle Alpi organizzano una gara 144 frecce, un doppio 72 frecce 70/60/50 round, nella quale vengono assegnati record italiani, europei e mondiali.
Sulla linea di tiro sono presenti per l’Aeronautica militare Tanya Giada Giaccheri e per il Bosco delle Querce Beatrice Prandini.

Una gara lunga, partita con un clima quasi invernale, ma che a fine giornata porta delle belle soddisfazioni.
Tanya dimostra, con una prestazione a punteggio crescente nelle varie parti, di avere forza fisica e ottima concentrazione, e chiude con un settimo posto nelle senior femminili.
Beatrice parte bene al mattino, commette qualche imprecisione nella terza parte ma si riprende nell’ultima chiudendo al primo posto con 1262 punti e diventando di diritto la detentrice del nuovo record italiano 144 frecce.
Una gara davvero particolare, in cui vengono messe alla prova la tenuta fisica e mentale degli atleti, che diverte e appassiona.
Adesso è il momento di dedicarsi alla stagione indoor, con la speranza di poter riprendere la routine delle gare domenicali.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Fonte Esterna
Questo contenuto non è un articolo prodotto dalla redazione di MBNews, ma è un testo proveniente da fonte esterna e pubblicato integralmente e/o parzialmente ma senza averne cambiato il senso del messaggio contenuto.


Articoli più letti di oggi