09 Maggio 2021 Segnala una notizia
Berlusconi combatte il virus, i suoi fan al San Raffaele per sostenerlo

Berlusconi combatte il virus, i suoi fan al San Raffaele per sostenerlo

10 Settembre 2020

“Presidente, noi ci siamo sempre anche nei momenti più difficili.” Laura Capella e Antonio Nicola Spatuzzi sono i suoi fan numeri uno, si potrebbe dire. E questa mattina sono andati all’ospedale San Raffaele dove Silvio Berlusconi è ricoverato a causa del Covid19. Il loro messaggio l’hanno affidato a degli striscioni che recitano: “Silvio vinci per te stesso e per i tuoi cari e per noi che ti amiamo”.

Nel frattempo il leader di Forza Italia ha affermato «Si tratta dell’esperienza peggiore della mia vita». I dati clinici lasciano pensare che la guarigione sia sempre più vicina, ma il coronavirus ha comunque già lasciato il segno su Silvio Berlusconi, che descrive questa malattia «infernale», con i toni drammatici di tanti dei pazienti che in questi mesi negli ospedali sono passati attraverso le sofferenze della pandemia. «È un virus terrificante che non auguro a nessuno, state attenti a tutto, portate sempre la mascherina e siate riservati», si è raccomandato intervenendo al telefono alla riunione dei deputati di Forza Italia.

La speranza dei fan è di rivederlo ad Arcore già per il suo compleanno il 29 settembre.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi