24 Settembre 2020 Segnala una notizia
Athletic Club Villasanta, via alle iscrizioni nella stagione dei 50 anni

Athletic Club Villasanta, via alle iscrizioni nella stagione dei 50 anni

17 Settembre 2020

Mezzo secolo di vita è un traguardo importante nella storia personale di un essere umano. Ma, forse, lo è perfino di più per una società sportiva. Se poi si parla di atletica, arrivare a 50 anni è un evento meritevole di essere celebrato da tutti, non solo dagli addetti ai lavori. Ed è quanto ha intenzione di fare l’Athletic Club Villasanta. Che compirà l’importante compleanno nel 2021.

“Abbiamo in programma diverse cose, speriamo di poterle realizzare” afferma Alessandro Galbiati (nella foto in basso), segretario della società del presidente Edilio Minetti. Che nel 2021 festeggerà i 20 anni al vertice del sodalizio villasantese. L’incognita della stagione sportiva appena iniziata è, però, legata soprattutto al Covid-19. Che da febbraio ad oggi continua a funestare i pensieri, i programmi e la vita di tutti noi.

“Chiaramente è una stagione con grandi punti di domanda a causa del virus – sostiene Galbiati – oggi nessuno è in grado di prevedere quello che accadrà con l’avvicinarsi della stagione autunnale/invernale. Tutti noi ci auguriamo che il tutto si risolva al più presto, ma siamo ovviamente pronti a continuare nella gestione di quest’emergenza sanitaria finché sarà possibile e ci sarà concesso”.

LE ISCRIZIONI

Il Covid, non ancora sconfitto e presente come una spada di Damocle sulla testa di qualsiasi progetto futuro, non può e non deve impedire di organizzare la nostra vita nella maniera più soddisfacente possibile. Seppur facendo i conti, naturalmente, con le esigenze e le limitazioni della nuova normalità che tutti ci stiamo trovando ad affrontare.

Ecco perché l’Athletic Club Villasanta, dopo la fine del lockdown, ha ripreso gli allenamenti sulla pista del Centro sportivo Massimo Castoldi di via dei Mille per tutte le categorie, anche per i più piccoli, sforzandosi di garantire la sicurezza per ciascun atleta. A giugno, insieme al Tennis Club Villasanta, è stata la volta del Summer Camp 2020 per i più giovani.

Ad inizio agosto, poi, l’Athletic Club ha organizzato in casa propria il Campionato regionale di prove multiple Allievi/e, accompagnato da una riunione regionale per Junior, Promesse e Senior e da una serie di gare di contorno (leggi l’articolo).

Ed ora la società del presidente Minetti è nel pieno del periodo delle iscrizioni per il 2020-21. Si parte con i più piccoli del 2015 della categoria ESORDIENTI C, fino a salire ai CADETTI del 2005: corsi di Giocatletica, atletica leggera base ed agonistica, ma anche running e fitness per i genitori con il settore Master. Senza dimenticare che poi i nostri atleti più grandi a partire dalle categorie ALLIEVI (2005) proseguono l’attività agonistica in Team A Lombardia.

La maggior parte dei corsi sono già partiti negli scorsi giorni, gli altri lo saranno a breve. Tutte le informazioni si trovano sul sito dell’Athletic Club Villasanta.

“Abbiamo previsto per i nostri iscritti più giovani delle agevolazioni per chi, tesserato lo scorso anno, si presenterà per la nuova stagione – annuncia il segretario dell’Athletic Club Villasanta – abbiamo aderito al progetto “Associazioni in rete” che raccoglie diverse società sportive di Villasanta per concedere una scontistica sulle rette dei fratelli/sorelle e abbiamo anche una scontistica speciale per fratelli/sorelle che sono iscritti alla nostra società”.

Insomma non manca l’impegno a favore dell’atletica e anche del territorio in cui l’Athletic Club Villasanta è inserito. “Lo scorso anno avevamo più di 110 atleti delle categorie giovanili ed un centinaio di master – afferma Galbiati – oggi come oggi parlare di avere come obiettivo l’incremento degli iscritti è difficile. Noi ci speriamo, almeno di mantenere queste posizioni, ma è difficile fare previsioni”.

GLI OBIETTIVI

Il Covid-19 rende incerti i traguardi anche per chi si allena sulla pista del Centro sportivo Massimo Castoldi di via dei Mille. Ma il segretario dell’Athletic Club Villasanta, insieme a tutto lo staff della società, di cui fanno parte anche il direttore tecnico, Agostino Rossi e il responsabile dei master, Marco Ciccone, sembra avere le idee chiare.

“Ritengo che il nostro obiettivo principale sia quello di far crescere i ragazzi in un ambiente sano, senza pressioni e liberi di esprimere tutto il loro carattere e potenziale – sostiene il segretario – i risultati sono la conseguenza del lavoro dei tecnici che indirizzeranno ed utilizzeranno tutta quest’energia verso il miglior gesto sportivo”.

Concetti che in fondo valgono sempre, non solo in verde età. I prossimi mesi, allora, saranno un tentativo di ripartenza anche per i Master. “L’assenza di gare e di eventi come la MonzaResegone o la Monza Montevecchia ha messo in crisi tutta la categoria – ammette Galbiati, lui stesso un Master – le “tapasciate” domenicali sono solo un lontano ricordo”.

“Più volte ci siamo chiesti come fare per evitare di disperdere un gruppo così prezioso – continua – abbiamo cercato nel corso della passata stagione di coinvolgerlo in qualche attività come “l’Utumana d’Argento” ed ora il nostro responsabile di settore Marco Ciccone sta pensando ad altre cose dedicate ai Master”.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Filippo Panza
Sono nato nel 1980, anno di grandi eventi sportivi (Olimpiadi di Mosca, Europei di calcio), attentati terroristici (strage di Bologna), terremoti (Irpinia) e misteri ancora irrisolti (Ustica). Ma anche di libri (Il nome della Rosa) e film (Shining), che hanno fatto epoca. Con tanta carne a cuocere, forse era scritto nel mio destino che la curiosità sarebbe stato il motore della mia vita. E così da Benevento, la città che mi ha dato i natali, la passione per la conoscenza e la verità, declinate nel giornalismo, mi ha portato in giro per l’Italia. Da Salerno a Roma, da Napoli a Bologna, fino a Monza. Nel capoluogo della Brianza penso di aver trovato il luogo dove mettere la mia base (più o meno) definitiva e soddisfare la mia sete di scrittura, lettura, sport e tempo libero. Almeno fino a quando il richiamo di qualche Sirena, forse, non mi farà approdare ad altri lidi.


Articoli più letti di oggi

Fallimento Mercatone Uno, confronto aperto tra Max Factory e i sindacati

Il marchio cinese dell'abbigliamento e prodotti per la casa vuole rilevare il punto vendita di Cesano Maderno. Si tratta sulla tutela occupazionale degli ex dipendenti della catena di distribuzione alimentare.

Christmas Village Monza 2020: chalet e pista di ghiaccio per un Natale Covid free

Anche quest'anno Monza avrà per Natale il suo villaggio incantato. Organizzato da Elite Food, nell'elegante centro storico in Piazza Carducci e Piazza San Paolo, sarà allestito il Christmas Village Monza 2020.

Erbacce e sporcizia di fronte al Frisi di Monza: “Una schifezza davanti ad una scuola prestigiosa”

A raccontarlo un nostro lettore, stupito da erbacce e asfalto rovinato proprio davanti ad una delle scuole più importanti di Monza.

Covid, test rapidi per studenti e insegnanti: ecco come fare

A Monza, da ieri, il tampone si fa al Drive trough presso ospedale vecchio San Gerardo, con ingresso da Via Magenta.  

Tendine d’Achille: cosa fare in caso di infiammazione

Dolore, diminuzione della forza, difficoltà a camminare: l’infiammazione del tendine d’Achille è un disturbo che può rendere la vita davvero impossibile.