08 Maggio 2021 Segnala una notizia
Treno fantasma, l'ipotesi è di disastro colposo

Treno fantasma, l’ipotesi è di disastro colposo

24 Agosto 2020

Il freno di stazionamento era stato inserito? Funzionava? E poi il treno era dotato di un sistema frenante di emergenza? Ecco alcune delle domande a cui la procura di Monza, che ha aperto un fascicolo contro ignoti, sta cercando delle risposte per trovare responsabilità e cause che hanno portato, mercoledì 19 agosto, il treno 10766 di Trenord a dover essere deragliato su un binario morto della stazione di Carnate.

Una strage evitata per un soffio, perchè se l’incidente fosse successo in un qualsiasi altro periodo dell’anno quando la stazione di Carnate, snodo ferroviario tra i più importanti delle linee di Trenord, è affollata di pendolari e viaggiatori, ci sarebbe potuto scappare il morto. Per fortuna l’incidente ha avuto come vittima solo un ferito lieve, l’unico passeggero che era già salito sul treno in attesa della partenza.

Un partenza avvenuta in anticipo e senza che ai comandi ci fosse nessuno. Nè il capotreno nè il macchinista erano a bordo, in quanto erano scesi per una pausa e si erano recati al vicino bar.

La Procura di Monza ha aperto un’inchiesta per disastro colposo. Il fascicolo resta per ora a carico di ignoti in attesa di una prima relazione della Polfer. Dopodiché il procuratore Claudio Gittardi e il pm Michele Trianni decideranno se e chi iscrivere nel registro degli indagati.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi