16 Maggio 2021 Segnala una notizia
Treno deragliato a Carnate: Trenord sospende il macchinista e il capotreno

Treno deragliato a Carnate: Trenord sospende il macchinista e il capotreno

20 Agosto 2020

All’indomani dell’incidente ferroviario verificatosi a Carnate, intorno a mezzogiorno di mercoledì 19 agosto 2020, in attesa degli esiti dell’inchiesta interna attuata con lo scopo di verificare le cause nonché le responsabilità dell’accaduto, il macchinista e il capotreno della corsa 10776 sono stati cautelativamente sospesi. L’azienda ha inoltre offerto loro un servizio di supporto psicologico.

In una nota, Trenord sottolinea che “si è messa subito a disposizione e collabora attivamente con gli inquirenti e con la magistratura, fornendo tutte le informazioni utili all’inchiesta, a partire dalla scatola nera della locomotiva, attualmente sotto sequestro”.

Nel frattempo, alle 6.20 di questa mattina, 20 agosto 2020, il traffico ferroviario tra Monza e Calolziocorte è ripreso gradualmente, su un unico binario, nella stazione di Carnate. Nel corso della notte sono infatti state attivate le operazioni per la rimozione dei vagoni deragliati, che verranno poi demoliti.

“Prosegue la riprogrammazione dell’offerta ferroviaria e l’attivazione di un servizio sostitutivo su bus. I treni da e per la Valtellina circolano regolarmente; la suburbana S8 Lecco-Milano offre un treno all’ora; Paderno d’Adda è servita da bus. Tutte le informazioni sui provvedimenti di circolazione sono disponibili in tempo reale sul sito Trenord.it e sull’App Trenord”, conclude l’azienda.

Foto dei Vigili del Fuoco

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Beatrice Elerdini
Giornalista per passione e professione, mi occupo ogni giorno di cronaca nera, politica, attualità, economia e musica. Amo viaggiare, per scoprire luoghi il più possibile sperduti e puri, sono attratta dalle macerie, perché è da lì che nascono le cose migliori. Adoro scorgere la verità in fondo agli occhi delle persone, trovare le loro cicatrici, gli amori, le delusioni e i riscatti. Tutto ciò che appare, ma anche ciò che non si vede è materia preziosa da raccontare. 'Scrivo da sempre e per sempre'. Sono profondamente empatica come ogni scrittore e giornalista deve essere e la mia vita non è che un vano riflesso di quella di tutti gli altri, che nelle parole, nude e crude, scorre impetuosa su un foglio vergine. Volete conoscermi meglio? Cercatemi sul web con nome e cognome!


Articoli più letti di oggi