24 Settembre 2020 Segnala una notizia
Monza, 200 mila euro per tre spazi verdi a San Biagio, a Cazzaniga e a Triante

Monza, 200 mila euro per tre spazi verdi a San Biagio, a Cazzaniga e a Triante

11 Agosto 2020
Nuovi giochi per i bambini nel giardino pubblico di via Manara e via Schiaffino. Non giochi qualsiasi ma un progetto ispirato al mondo del mare e inclusivi.
C’è la nave dei pirati, c’è un canyon marino, e una vera e propria onda sulla quale arrampicarsi e poi c’è anche la teleferica per i più grandicelli. Poi ci sono tre tipi di altalene con le quali possono giocare tutti i bambini perchè adatte anche a quelli con difficoltà fisiche e motorie. Un progetto che solo il Covid ha rallentato, ma che è stato fortemente voluto dal Comune di Monza.
Lo spiegano il sindaco di Monza, Dario Allevi, e il vice sindaco, nonché assessore ai Lavori pubblici, alle Piccole cose e al Verde pubblico, Simone Villa, quando giovedì scorso hanno incontrato la stampa proprio ai giardinetti.
“Prendersi cura della città, di ogni spazio e, soprattutto, ripartire dai più piccoli è fondamentale, perché attraverso loro possiamo raccontare un mondo diverso in cui il gioco e l’aggregazione diventano parte essenziale di un percorso di crescita, spiega il Sindaco Dario Allevi. Investire nei giardini pubblici, con la posa di giochi belli e sicuri, significa investire sui quartieri e sul futuro”.
“Il gioco principale rappresenta una nave arenata sulla spiaggia. Gli elementi sono due, ben distinti. La prua è dotata di uno scivolo accessibile da due grandi oblò, mentre sul ponte di poppa c’è il timone che i bambini possono raggiungere attraverso reti e funi. I materiali sono ecologici e antivandalo: legno di betulla e pino multistrato resistente e tubi in acciaio e alluminio. E, quando qualche piccolo «pirata» cade, lo fa sul morbido perché il pavimento è antitrauma.” Spiegano con dovizia di particolari Gabriele Cristini e Andrea Giuliani, responsabili dell’ufficio Giardini a cui è stato dato il compito di realizzare l’area. Ci sono voluti quasi 100 mila euro, 98 mila per l’esattezza e il risultato è sotto gli occhi di tutti.
“Il progetto ha previsto anche due giochi inclusivi, una giostra e un’altalena, con cui i bimbi meno fortunati possono giocare con i loro coetanei e trascorrere il tempo libero all’aria aperta. “L’integrazione si fa con i fatti, non a parole, ha commentato l’Assessore ai Lavori Pubblici Simone Villa. E decidendo di investire risorse sul territorio. Questo “nuovo” giardino fa parte dei fatti”.
I giochi, che occupano un’area di 365 mq all’interno del giardino pubblico con ingresso da via Manara e via Schiaffino, sono costati poco meno di 100 mila euro (98 mila euro) con un contributo del Lions Club per i giochi inclusivi. «I lavori, iniziati a gennaio, hanno subito uno stop durante l’emergenza Covid, spiega Simone VillaMa adesso possiamo consegnare le due aree ai bambini e alle famiglie. Lo stesso vale per i nuovi giochi in via Debussy».

Si sono da poco conclusi anche i lavori nel giardino di via Debussy, nel quartiere Cazzaniga. Il progetto, in questo caso è suddiviso in due aree: quella rossa per i bimbi da 3 a 5 anni con una casetta con doppio scivolo, due altalene e un gioco a molla doppia inclusivo (anch’essi donati dal Lions Club) e quella verde per i bambini da 5 a 12 anni con una casetta con scivolo e doppia altalena. L’investimento, su un’area di 230 mq, è stato di poco meno di 50 mila euro (46.600 euro). I giochi sono in legno multistrato, acciaio e, in parte, in materiale riciclato.

“In via Debussy – spiega Simone Villa – abbiamo deciso di intervenire a seguito di una petizione di quasi trecento mamme che ci chiedevano di sistemare l’area. I giardini, infatti, sono molto frequentati, oltre che dai bambini del quartiere, dagli alunni della scuola primaria “Bachelet” e della scuola dell’infanzia “Cazzaniga” che si trovano a poca distanza. La cura della città nasce sempre dall’ascolto delle esigenze di chi vive il quartiere”.
Lo scorso mese di gennaio è stata aperta una nuova area giochi anche nel giardino di via Biancamano – via Monte Cervino, nel quartiere Triante. Su una superficie di 220 mq sono stati posizionati scivoli e altalena, compresa un’attrezzatura inclusiva (altalena a cesto). La riqualificazione ha previsto anche la sostituzione dei listoni rovinati di gran parte delle panchine e il posizionamento di 4 nuovi cestini. Entro fine settembre sarà completata l’ultima parte del vialetto verso via Biancamano. L’importo complessivo dei lavori è stato di 59 mila euro.
Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Matteo Riccardo Speziali
Chi sono? Matteo Riccardo Speziali, una vita nel cercare di scoprirlo (chi sono) e nel frattempo il raccontare fatti, il ricercare notizie mi tengono molto occupato. Scrivo da sempre e nel 2008 sono tra i soci fondatori di MB News che dirigo. Quando non scrivo (e non dirigo),mi piace leggere, soprattutto gialli, mi piace cucinare (e mangiare) e mi piace correre. Se avete qualche bella storia da raccontarmi o se volete denunciare un fatto chiamatemi 039361411


Articoli più letti di oggi

Fallimento Mercatone Uno, confronto aperto tra Max Factory e i sindacati

Il marchio cinese dell'abbigliamento e prodotti per la casa vuole rilevare il punto vendita di Cesano Maderno. Si tratta sulla tutela occupazionale degli ex dipendenti della catena di distribuzione alimentare.

Christmas Village Monza 2020: chalet e pista di ghiaccio per un Natale Covid free

Anche quest'anno Monza avrà per Natale il suo villaggio incantato. Organizzato da Elite Food, nell'elegante centro storico in Piazza Carducci e Piazza San Paolo, sarà allestito il Christmas Village Monza 2020.

Erbacce e sporcizia di fronte al Frisi di Monza: “Una schifezza davanti ad una scuola prestigiosa”

A raccontarlo un nostro lettore, stupito da erbacce e asfalto rovinato proprio davanti ad una delle scuole più importanti di Monza.

Invisimask: le innovative mascherine trasparenti per tornare a sorridere

Pensata e realizzata dall’azienda milanese di Davide Credaro è il prodotto del momento indispensabile per i non udenti.

Traffico di stupefacenti dal Sud America alla Brianza: 6 arresti e sequestrati 14 kg di cocaina

Il valore all'ingrosso della droga sequestrata è stimabile in circa mezzo milione di euro.