28 Settembre 2020 Segnala una notizia
Lissone, 230mila euro per supportare gli asili e le scuole dell’infanzia

Lissone, 230mila euro per supportare gli asili e le scuole dell’infanzia

6 Agosto 2020

Un sostegno straordinario alle strutture private e paritarie del territorio con l’obiettivo di continuare a garantire il diritto all’istruzione dei più piccoli e per supportare asili e scuole dell’infanzia gravemente colpiti a livello finanziario nel periodo di emergenza sanitaria.

E’ di circa 230mila euro l’importo, stanziato da Regione Lombardia in attuazione del  D.lgs. n° 65/2017,  per interventi sul territorio di Lissone a sostegno del sistema integrato di «Educazione e Istruzione 0-6 anni» riferiti all’annualità 2019 riguardanti il sistema educativo 0-3 anni e la scuola dell’infanzia 3-6 anni.

L’Amministrazione Comunale di Lissone, considerando anche il periodo di emergenza Covid-19, ha deciso di destinare le risorse con una duplice finalità così da sostenere l’importante offerta formativa attualmente presente sul territorio.

Una parte consistente sarà erogata a favore degli asili nido privati; un ulteriore supporto sarà assicurato alle scuole parrocchiali, con un incremento nello stanziamento rispetto agli anni passati.

Complessivamente, lo stanziamento è di 130mila euro per gli asili privati e di 130mila euro per le scuole parrocchiali, considerando a favore di queste ultime anche un conguaglio di circa 30mila euro derivante da un contributo del 2017.

Per gli asili privati, la liquidazione del 30% sarà relativa al supporto per le spese fisse sostenute dalle strutture stesse; il restante 70% sarà invece erogato a seguito dell’acquisizione della documentazione di avvenuta restituzione delle quote pagate dalle famiglie nel periodo dell’emergenza Coronavirus, i cui bambini non hanno potuto usufruire del servizio a seguito della chiusura imposta dal lock-down.

“La decisione di aggiungere al Fondo la quota spettante alle scuole statali e all’asilo nido comunale ha lo scopo di sostenere sia gli asili privati che le scuole parrocchiali, perché continuino ad assicurare alla città e alle nostre famiglie un servizio importante nonostante le inevitabili difficoltà finanziarie che l’emergenza Coronavirus ha comportato – sottolineano il sindaco Concettina Monguzzi e l’assessore all’Istruzione Renzo Perego – La prolungata sospensione delle attività educative ha reso difficoltosa la gestione economica dei servizi educativi assicurati dalle strutture private e dalle scuole dell’infanzia paritarie. Di conseguenza, abbiamo ritenuto opportuno erogare le risorse alle strutture private e paritarie del territorio lissonesi che forniscono servizi per l’infanzia, utilizzando le percentuali di ripartizione in relazione al numero di bambini iscritti alle varie strutture”.

 

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a redazione@mbnews.it .


Articoli più letti di oggi

Lesmo, paura per un incidente sulla Sp7: coinvolte tre auto

Una delle vettura è finita contro il semaforo. Sono intervenute due ambulanze, i carabinieri e i vigili del fuoco con l'autoscala.

Tangenzialina dell’Ospedale, le previsioni della Provincia: “Lavori conclusi entro fine ottobre”

Una storia che è quasi un'Odissea quella della tangenzialina che collegherà la Sp6 alla SS36. E a lavori ancora non conclusi la Provincia già lavora ai prossimi step.

Nuovo evento enogastronomico a Morbegno: Degusta Morbegno – Fuori Cantina 2020

Disponibili tre tipologie di percorsi: la tradizione nel piatto, 6 calici in convento, vini bianchi a palazzo.

Covid, test rapidi per studenti e insegnanti: ecco come fare

A Monza, da ieri, il tampone si fa al Drive trough presso ospedale vecchio San Gerardo, con ingresso da Via Magenta.  

Lo sponsor vimercatese Nilox porta il Monza verso la Serie A

Dopo Inter e Juve, il brand del gruppo Esprinet ha avviato una partnership anche con i biancorossi