10 Maggio 2021 Segnala una notizia
Incendio a Cogliate, in fiamme il tetto di una palazzina: feriti il padre e il nonno

Incendio a Cogliate, in fiamme il tetto di una palazzina: feriti il padre e il nonno

24 Agosto 2020

Incendio questa mattina, a Cogliate, in una palazzina di 3 piani. Le fiamme sono divampate da un cellulare in ricarica, probabilmente per un cortocircuito dovuto al surriscaldamento del telefono. Erano le 6.40 quando diverse squadre del Comando dei Vigili del fuoco di Monza e Brianza sono intervenute al civico 88 di Via Volta 88, per domare il rogo.

Tutti e cinque gli inquilini della palazzina, marito, moglie 2 bimbi e il nonno, accortisi dell’incendio, sono subito scappati in strada, tuttavia il padre ha riportato ustioni al volto nel vano tentativo di domare le fiamme. Il nonno di 85 anni invece, ha avuto un lieve malore, oltre ad alcune ustioni di 2° grado al volto. Nessuno è in pericolo di vita.

Sul posto sono intervenute l’autopompa di Seregno, Lazzate e Saronno, il carro soccorso di Lazzate, l’autobotte di Lazzate e Carate Brianza, l’autoscala di Desio, oltre ai sanitari 118, l’elisoccorso e i Carabinieri. Per agevolare le operazioni e mettere in sicurezza l’area, la strada (S.P. 118) è stata interdetta al traffico in entrambi i sensi di marcia per circa 3 ore.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Beatrice Elerdini
Giornalista per passione e professione, mi occupo ogni giorno di cronaca nera, politica, attualità, economia e musica. Amo viaggiare, per scoprire luoghi il più possibile sperduti e puri, sono attratta dalle macerie, perché è da lì che nascono le cose migliori. Adoro scorgere la verità in fondo agli occhi delle persone, trovare le loro cicatrici, gli amori, le delusioni e i riscatti. Tutto ciò che appare, ma anche ciò che non si vede è materia preziosa da raccontare. 'Scrivo da sempre e per sempre'. Sono profondamente empatica come ogni scrittore e giornalista deve essere e la mia vita non è che un vano riflesso di quella di tutti gli altri, che nelle parole, nude e crude, scorre impetuosa su un foglio vergine. Volete conoscermi meglio? Cercatemi sul web con nome e cognome!


Articoli più letti di oggi