24 Settembre 2020 Segnala una notizia
Monza, la storia di Francesco Cingi, barista dell'Auchan in cammino sulla via Francigena

Monza, la storia di Francesco Cingi, barista dell’Auchan in cammino sulla via Francigena

6 Agosto 2020

Un modo diverso per ripartire dopo questa primavera così difficile. Fisicamente e mentalmente. Quello di intraprendere la via Francigena da Calais per raggiungere Roma. Un viaggio lungo circa tre mesi che Francesco Cingi, monzese 28enne, ha voluto iniziare al termine del lockdown. Nessuna motivazione religiosa dietro a questo progetto, solo la voglia di staccare la spina dopo mesi difficili di chiusura forzata in casa e di respirare un’aria nuova.

Cingi, barista al bar Porteno del centro commerciale Auchan di Monza, il 7 luglio dopo aver chiesto e ottenuto un’aspettativa dal lavoro, è partito con lo zaino sulle spalle e un biglietto di sola andata per la Francia. Arrivato vicino a Calais si è messo in cammino e a oggi ha già affrontato oltre 550 km.

 

Un viaggio lungo, solitario che passo dopo passo e chilometro dopo chilometro, si è però arricchito di incontri e nuove conoscenze di altri pellegrini. “Ho voluto prendere una pausa dalla mia vita – ha spiegato Francesco Cingi- e per qualche mese l’unica regola che mi sono posto è quella di pensare unicamente a dove dormirò il giorno dopo. Questo stile di vita mi piace e dopo la quarantena ne avevo bisogno come l’aria. Ho un diario cartaceo e uno su Instagram dove pubblico alcune foto a memoria di questa grande esperienza che sto vivendo”.

Un’avventura intensa costellata anche da momenti di difficoltà. “Questa settimana mi hanno rubato gli scarponi – ha spiegato Cingi- ho dovuto sporgere denuncia ma la situazione ora è risolta”.

Un contrattempo che è giunto alle orecchie della direzione della società Ceetrus che gestisce la galleria commerciale dell’Auchan dove Francesco lavora come responsabile del bar.

La mission di Ceetrus è proprio quella di mettere in connessione le persone e di essere al servizio dei cittadini e questo progetto è proprio un modo per metterla in pratica in maniera concreta nella vita delle persone che fanno parte della community della Galleria.

“Abbiamo iniziato a seguire Francesco sui social all’inizio della sua avventura – ha spiegato Corrado Stivanin, direttore di Ceetrus- e quando abbiamo saputo del furto degli scarponi abbiamo pensato di dargli una mano. Vogliamo sostenerlo in questo suo percorso diventando una sorta di assicurazione contro eventuali disagi o momenti di difficoltà che potrà trovare lungo il cammino. Noi ci saremo e basterà una sua telefonata per darci il via mettendoci in moto per tentare di aiutarlo a risolvere eventuali questioni”.

Come prima cosa la società ha dunque pensato al rimborso degli scarponi ma sarà pronta a intervenire anche in caso di altri imprevisti, qualora si manifestasse la necessità. “Con la nostra piccola collaborazione – ha concluso Stivavin- vogliamo in qualche modo portare un po’ della nostra realtà in questo viaggio. Crediamo molto nell’esperienza che sta vivendo Francesco e anche tramite i nostri canali social diffondiamo le immagini del suo viaggio, certi dell’importanza di aprire le porte del nostro centro commerciale verso il mondo esterno valorizzando iniziative belle e importanti come questa”.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a redazione@mbnews.it .


Articoli più letti di oggi

Fallimento Mercatone Uno, confronto aperto tra Max Factory e i sindacati

Il marchio cinese dell'abbigliamento e prodotti per la casa vuole rilevare il punto vendita di Cesano Maderno. Si tratta sulla tutela occupazionale degli ex dipendenti della catena di distribuzione alimentare.

Christmas Village Monza 2020: chalet e pista di ghiaccio per un Natale Covid free

Anche quest'anno Monza avrà per Natale il suo villaggio incantato. Organizzato da Elite Food, nell'elegante centro storico in Piazza Carducci e Piazza San Paolo, sarà allestito il Christmas Village Monza 2020.

Erbacce e sporcizia di fronte al Frisi di Monza: “Una schifezza davanti ad una scuola prestigiosa”

A raccontarlo un nostro lettore, stupito da erbacce e asfalto rovinato proprio davanti ad una delle scuole più importanti di Monza.

Covid, test rapidi per studenti e insegnanti: ecco come fare

A Monza, da ieri, il tampone si fa al Drive trough presso ospedale vecchio San Gerardo, con ingresso da Via Magenta.  

Tendine d’Achille: cosa fare in caso di infiammazione

Dolore, diminuzione della forza, difficoltà a camminare: l’infiammazione del tendine d’Achille è un disturbo che può rendere la vita davvero impossibile.