01 Ottobre 2020 Segnala una notizia
Artists 4 Charity: una canzone per ENPA contro l’abbandono

Artists 4 Charity: una canzone per ENPA contro l’abbandono

5 Agosto 2020

Nato in pieno lockdown quando moltissimi musicisti e artisti hanno dovuto mettere in standby il proprio lavoro, il progetto Artists 4 Charity (o ChArtists), ideato dai musicisti KeyKo e Giu Zep, intende dare sostegno a diversi enti di beneficenza italiani.
Per il debutto il progetto ha scelto di sostenere proprio l’Ente Nazionale Protezione Animali nella sua lotta contro il fenomeno che vede almeno 130 mila animali abbandonati ogni anno in Italia.

La canzone contro l’abbandono: “Who wants to live forever” 

 

Il progetto ha raccolto l’adesione di decine di cantanti e musicisti italiani e internazionali, uniti nel nome di Artists 4 Charity, che hanno messo a disposizione la propria professionalità unendo la propria voce a quella di ENPA per dire no all’abbandono. ChArtists ha realizzato una splendida cover corale della celebre canzone dei Queen “Who wants to live forever” con un bellissimo video su YouTube. Il brano non è stato scelto a caso perché – come viene spiegato all’inizio del video – combattiamo l’abbandono di tutti quegli animali che non hanno mai voluto una vita eterna, ma dignitosa. Perché in fondo… who wants to live forever? (ovvero, chi vuole vivere per sempre?).
Scelta azzeccata anche per un altro motivo: l’autore della canzone, Brian May, è un noto attivista per i diritti degli animali che ha dichiarato più volte che vorrebbe essere ricordato più per le sue battaglie animaliste che non come chitarrista dei Queen.
Nella straordinaria reinterpretazione del brano possiamo sentire le armoniose voci di numerosi cantanti lirici (soprani, mezzo soprani, contralti, tenori, baritoni e bassi), un quartetto d’archi, poi ancora la chitarra acustica ed elettrica, il basso e la batteria.
Un momento particolarmente toccante del video è durante i credit finali, con il saluto di tutti gli artisti, moltissimi in compagnia del proprio pet, e l’invito a fare una donazione alla Protezione Animale.

 

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a redazione@mbnews.it .


Articoli più letti di oggi

Gli eredi del soldato hanno letto MBNews: la piastrina della Seconda Guerra torna a “casa”

Il figlio Franco, residente a Monza, è stato trovato grazie ai lettori di MBNews che hanno fornito alla nostra redazione informazioni importanti sulla famiglia Svanoni.

Arcore e la polemica sui fuochi d’artificio a Villa San Martino per il compleanno di Berlusconi

Il sindaco risponde alle polemiche: “E’ stata regolarmente chiesta autorizzazione e sono stati regolarmente autorizzati. Secondo le norme. Punto”.

Intervista ad Andrea Tagliabue, l’agricoltore brianzolo premiato per la “Marmellate del banchiere”

Premiato da Coldiretti con gli Oscar green per le sue “Marmellate del Banchiere”, un prodotto unico ed innovativo.

Brugherio, ritrovata piastrina della Seconda Guerra Mondiale: si cercano gli eredi di Salvatore Svanoni

Si tratterebbe di Salvatore Svanoni, nato a Monza nel 1919 da Francesco Svanoni e Vavassori Anna. Adesso inizia la sfida più difficile: rintracciare la famiglia.

Monza: 51enne sul monopattino si scontra con un’auto e finisce in ospedale

L'uomo caduto sull'asfalto è stato trasportato al pronto soccorso dell'ospedale San Gerardo in codice verde.