08 Maggio 2021 Segnala una notizia
Villasanta, nel vivo i lavori per il rifacimento di piazza Europa. Abbattuti gli alberi sul perimetro dell'area

Villasanta, nel vivo i lavori per il rifacimento di piazza Europa. Abbattuti gli alberi sul perimetro dell’area

21 Luglio 2020

Sono entrati nel vivo i lavori per il rifacimento di piazza Europa a Villasanta. Bloccato per l’emergenza sanitaria il cantiere ha preso il via la scorsa settimana e a pochi giorni dall’inizio dell’intervento l’area è stata completamente smantellata. Abbattuti anche gli alberi che sorgevano sul perimetro della piazza per poter consentire i lavori. Le due piante più grandi, due bagolari, verranno invece sradicate nel mese di novembre e ripiantate nel parco Rodari. E’ prevista anche la piantumazione di una decina di nuove essenze al confine con l’area interna della piazza.

L’opera costerà al Comune circa un milione di euro e per la sua realizzazione sono previsti 280 giorni lavorativi. Il mercato è stato spostato nel parcheggio del Gigante e i collegamenti dal centro di Villasanta sono garantiti da una navetta gratuita andata e ritorno, attiva dalle 8.30 alle 13.30, ogni mezz’ora da piazza Europa.

A fine lavori la piazza tornerà ad ospitare il mercato del venerdì, il parcheggio con circa 130 stalli e i grandi eventi.

Nel dettaglio il progetto per la riqualificazione di piazza Europa interessa un’area di circa 4500 metri quadrati che ha tre vocazioni diverse e coesistenti: area parcheggio, area mercato e sede per grandi eventi. Da anni, il grande piazzale presentava diverse criticità relative alla pavimentazione in pessime condizioni, alle radici degli alberi che compromettevano il selciato. Inoltre non erano presenti arredi, l’illuminazione non era più a norma, mancavano gli spazi coperti. I servizi igienici erano sottodimensionati e c’era poca funzionalità dei servizi al mercato.

In prima battuta il cantiere procederà con la sostituzione della pavimentazione. Prima della posa è iniziata la rimozione di tutto il materiale presente sino ad una profondità di 50/60 cm e poi verrà disposto un sottofondo di posa a rendere più stabile la superficie di appoggio della pavimentazione. Quest’ultima sarà realizzata con autobloccanti di colorazioni differenti per delimitare gli stalli e gli spazi di servizio. Le piastre avranno dimensioni di 50×50 centimetri e uno spessore di 8-12 centimetri. Inoltre i marciapiedi saranno protetti rispetto alla piazza da dissuasori in acciaio con catenella e da un cordolo in granito, verso la via Carducci e via Manzoni. Saranno potenziati i servizi agli ambulanti.

Altro elemento fondamentale è il blocco servizi che verrà realizzato lungo il muro di confine sud ovest con 4 servizi igienici più quello destinato alle persone disabili. Sarà protetto da  un portico e vi troveranno sede anche le casette di acqua e latte e l’impianto di ricarica per i mezzi elettrici.

Ultimo elemento chiave del progetto è il portico sul lato di via Manzoni, un passeggio protetto da doppio colonnato dell’altezza di 4 metri che conduce verso l’area verde relax, all’estremità più vicina a via Volta. In questa zona è prevista la piantumazione di un nuovo albero.

Nel corso dei lavori i posteggi di piazza Europa non saranno accessibili e saranno predisposti stalli a spina di pesce lungo le vie G.Carducci e A.Manzoni, nei tratti che costeggiano la piazza. 

Per quanto riguarda l’accesso alla scuola Oggioni, “al fine di mitigare le difficoltà per alunni, genitori e insegnanti, in coordinamento con l’I.C. Villasanta – si legge nella nota inviata dal Comune- è stata distribuita alle famiglie una mappa che localizza i  parcheggi urbani presenti nella zona del centro paese e prossimi alla scuola. È allo studio anche la possibilità di potenziare il servizio Pedibus“.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Paola Brambillasca
Da sempre con una matita in mano. All’inizio disegno, alla fine scrivo. Per diletto e per lavoro. Sono fortunata, riesco a fare ciò che amo.


Articoli più letti di oggi