12 Agosto 2020 Segnala una notizia
Villasanta, per l’Athletic Club agosto inizia con le prove multiple

Villasanta, per l’Athletic Club agosto inizia con le prove multiple

24 Luglio 2020

L’ultima volta risale a più di un anno fa. Era fine giugno del 2019 quando l’Athletic Club Villasanta organizzò una gara open sulla propria pista, rinnovata da pochi mesi. Da allora l’inizio di una nuova stagione agonistica, il via alla preparazione invernale. Poi, all’improvviso, il Covid-19.

Da fine febbraio l’emergenza sanitaria ha bloccato tutto. Anche lo sport ha dovuto totalmente fermarsi. Dal 4 maggio, quando è terminato il lockdown, si è ricominciato a correre ed allenarsi a Villasanta. E così sabato 1 e domenica 2 agosto (Programma), sulla pista del Centro sportivo Massimo Castoldi di via dei Mille, l’Athletic Club torna ad organizzare una manifestazione competitiva.

Si riparte con il Campionato regionale di prove multiple Allievi/e, accompagnato da una riunione regionale per Junior, Promesse e Senior e da una serie di gare di contorno aperte a tutte le categorie. “Saranno due giorni intensi con un grande sforzo organizzativo per la nostra società – afferma il segretario dell’Athletic Club Villasanta, Alessandro Galbiati (nella foto in alto) – le gare saranno ufficialmente a porte chiuse, quindi in pista potranno accedere solo atleti, allenatori e dirigenti”.

Il riscontro delle iscrizioni, che saranno possibili fino alle ore 24 di martedì 28 luglio, è già buono. “Per il Campionato regionale Allievi/e ci aspettiamo circa 25 iscrizioni, ne stanno arrivando dalle Marche, dal Piemonte e dal Veneto, anche perché le prove multiple non sono mai state molte ed ora, con l’interruzione per il Covid, ancor di meno – continua – per le gare di contorno ci attendiamo 100 atleti per ognuna delle due giornate, mentre per quelle Junior, Promesse e Senior ci saranno degli inviti”.

L’attenzione è puntata soprattutto sull’eptathlon femminile e sul decathlon maschile che assegneranno le medaglie agli atleti tesserati per società sportive lombarde. Tra gli Allievi che possono aspirare a finire sul podio dei Campionati regionali ci sarà anche uno dei portacolori Team-A Lombardia, società che riunisce sotto uno stesso tetto, oltre al Villasanta, altre quattro società (GSA Brugherio, Cinque Cerchi Seregno, Atletica Cesano Maderno e Atletica Concorrezzo), Andrea Caiani, classe 2003. Che, nella sua categoria, è campione italiano indoor in carica delle Prove multiple.

L’1 e il 2 agosto non sarà in gara, invece, perché infortunata, Arianna Galbiati, altra Allieva tesserata per la società del Presidente Agostino Rossi (nella foto in alto), terza nelle Prove multiple e nell’alto ai Campionati Italiani indoor 2020.

“Sulla nostra pista schiereremo anche lo junior, Niccolò Contotto, medaglia di bronzo nelle prove multiple e argento nel salto in lungo ai Campionati italiani indoor 2020 – annuncia Galbiati – per le gare di contorno, inoltre, vestiranno i nostri colori Marta Radaelli e Andrea Fassina nel disco, Giacomo Simonini nei 1500 metri”.

L’evento dell’1 e del 2 agosto per l’Athletic Club Villasanta del presidente, Edilio Minetti, i cui atleti negli Allievi e nelle categorie assolute fanno parte del Team-A Lombardia, arriva dopo poco più di due mesi di ripresa degli allenamenti, bloccati a causa del Covid.

“Dal 4 maggio, con la fine del lockdown, sono tornati in pista i nostri atleti di interesse nazionale, tra cui Gabriele Aquaro (il primo nella foto in alto), capace di scendere fino ad 1:47.50 negli 800 metri l’11 luglio ad Ancona, al momento la seconda prestazione assoluta stagionale in Italia  – spiega il segretario dell’Athletic Club Villasanta – poi, man mano, hanno ricominciato anche tutti gli altri, compreso i più piccoli il sabato. Naturalmente cerchiamo di limitare le presenze contemporanee in pista e controlliamo il rispetto del distanziamento”.

Il pensiero, anche se non mancano gli interrogativi per i possibili sviluppi legati al Covid, va già a ai Campionati italiani Allievi/e a Rieti (11-13 settembre), Junior/Promesse a Grosseto (18-20 settembre)  e ai Campionati Italiani Assoluti a Padova (28 / 30 agosto) (vedi qui).

“Quest’estate praticamente non ci sono vacanze per alcuni dei nostri atleti, li abbiamo già avvisati – afferma, sorridendo, Galbiati – molti di loro ai prossimi Italiani potranno farsi valere, anche per le medaglie, non solo nelle prove multiple”.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Filippo Panza
Sono nato nel 1980, anno di grandi eventi sportivi (Olimpiadi di Mosca, Europei di calcio), attentati terroristici (strage di Bologna), terremoti (Irpinia) e misteri ancora irrisolti (Ustica). Ma anche di libri (Il nome della Rosa) e film (Shining), che hanno fatto epoca. Con tanta carne a cuocere, forse era scritto nel mio destino che la curiosità sarebbe stato il motore della mia vita. E così da Benevento, la città che mi ha dato i natali, la passione per la conoscenza e la verità, declinate nel giornalismo, mi ha portato in giro per l’Italia. Da Salerno a Roma, da Napoli a Bologna, fino a Monza. Nel capoluogo della Brianza penso di aver trovato il luogo dove mettere la mia base (più o meno) definitiva e soddisfare la mia sete di scrittura, lettura, sport e tempo libero. Almeno fino a quando il richiamo di qualche Sirena, forse, non mi farà approdare ad altri lidi.


Articoli più letti di oggi

Covid, nuova ondata in autunno: arriva il piano del Ministero. Ecco i 4 possibili scenari

L’Istituto Superiore di Sanità ha diffuso il documento  “Elementi di preparazione e risposta a COVID-19 nella stagione autunno-invernale”.

Lombardia, nessun nuovo decesso. Aumentano guariti e dimessi

Anche oggi nessun decesso e continuano ad aumentare i guariti e i dimessi (+95). Nella provincia di Monza e Brianza si registrano 4 nuovi casi.

ATS Brianza: quali regole valgono per il rientro dall’estero?

Per le persone di cui è consentito l’ingresso vi è l’obbligo di comunicare immediatamente al Dipartimento di Prevenzione il proprio ingresso in Italia.

Desio, 15enni in fuga per una vacanza a Napoli. Denunciati due albergatori

Due amiche di 15 anni si sono allontanate dalla loro abitazione all’insaputa dei propri familiari per trascorrere qualche giorno di vacanza a Napoli.

Vaccino anti-Covid: partito lo screening per la selezione dei volontari. Raggiunta quota 100

In pochissimi giorni raccolte oltre 100 candidature a volontario per la sperimentazione sul vaccino a DNA anti-Covid