11 Maggio 2021 Segnala una notizia
Picchiò e rapinò una prostituta: arrestato dopo un anno un 38enne di Cesate

Picchiò e rapinò una prostituta: arrestato dopo un anno un 38enne di Cesate

9 Luglio 2020

A distanza di un anno da quando picchiò e rapinò una prostituta, un 38enne di Cesate è finito in manette. Ad arrestarlo, su ordine di custodia cautelare in carcere emesso dal GIP del Tribunale di Monza dietro richiesta della locale Procura, i Carabinieri della Stazione di Varedo.

La giovane, all’epoca dei fatti, svolgeva la sua attività lungo la strada provinciale “Monza-Saranno” che attraversa il comune di Varedo. In una notte del luglio scorso è stata avvicinata dall’uomo che, dopo averla fatta salire in auto con la scusa di consumare un rapporto, ha iniziato a minacciarla con un coltello intimandole di darle tutti i suoi soldi.

Davanti al diniego della giovane, che gli rispondeva di non aver denaro con sé, l’uomo in preda alla rabbia l’ha colpita con una gomitata allo stomaco, strappandole la borsa di mano. La donna terrorizzata, approfittando di un attimo di distrazione dell’aguzzino, si è data alla fuga, lasciando l’auto mentre era in movimento.

Immediato l’intervento dei Carabinieri e dei soccorritori del 118. Trasportata all’ospedale di Desio, alla vittima sono state diagnosticate diverse contusioni derivanti dalle percosse ricevute e dalla caduta dal mezzo.

Grazie ai dettagli descrittivi forniti dalla donna e agli elementi ricavati dall’attenta analisi delle varie telecamere di videosorveglianza della zona, i militari dell’Arma sono riusciti a identificare l’uomo. E’ emerso che in passato si era già reso responsabile di analoghi eventi.

Foto di repertorio MBNews

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Beatrice Elerdini
Giornalista per passione e professione, mi occupo ogni giorno di cronaca nera, politica, attualità, economia e musica. Amo viaggiare, per scoprire luoghi il più possibile sperduti e puri, sono attratta dalle macerie, perché è da lì che nascono le cose migliori. Adoro scorgere la verità in fondo agli occhi delle persone, trovare le loro cicatrici, gli amori, le delusioni e i riscatti. Tutto ciò che appare, ma anche ciò che non si vede è materia preziosa da raccontare. 'Scrivo da sempre e per sempre'. Sono profondamente empatica come ogni scrittore e giornalista deve essere e la mia vita non è che un vano riflesso di quella di tutti gli altri, che nelle parole, nude e crude, scorre impetuosa su un foglio vergine. Volete conoscermi meglio? Cercatemi sul web con nome e cognome!


Articoli più letti di oggi