14 Maggio 2021 Segnala una notizia
Teatro Manzoni: in arrivo 480mila euro per la ristrutturazione. Polemica in consiglio

Teatro Manzoni: in arrivo 480mila euro per la ristrutturazione. Polemica in consiglio

1 Luglio 2020

Sul Teatro Manzoni, vecchia gloria monzese, non calerà il sipario. L’immobile, rientrato già da tempo a pieno titolo in possesso del Comune di Monza non versa certo in buone condizioni. Gli arredi obsoleti e la struttura malandata sono stati nel corso degli anni oggetto di pesanti critiche. A questo si aggiunge il calo degli spettatori che, nonostante la programmazione, non rispecchia le aspettative culturali del capoluogo brianzolo. Ad aggiungere il carico da novanta è stata poi l‘emergenza sanitaria legata al Covid che ha generato, non solo per il Manzoni, una profonda crisi di tutto il settore culturale.

Ora una boccata di ossigeno: sono infatti a bilancio 480 mila euro per risistemare lo stabile sito in centro città. La notizia, però, ha generato non poche polemiche nel corso del consiglio comunale del 29 giugno. “Bene i trasferimenti dalla Regione che ci hanno permesso di collocare risorse per ristrutturare le scuole e le palestre. E poi c’è il Teatro Manzoni. Altri 480.000 euro stanziati per un immobile che ci costerà sempre di più ed avrà sempre più problemi, proprio come una macchina vecchia che ormai ha fatto troppo chilometri. È accanimento terapeutico quello della politica monzese verso il Manzoni. Monza merita una struttura nuova, efficiente e polifunzionale dove si possa fare davvero cultura a 360 gradi. Anche il Sindaco lo dichiarava in campagna elettorale, poi ha cambiato idea. Noi no. Ecco perché ci siamo astenuti e non abbiamo votato favorevolmente alla proposta di delibera 150″ ha commentato duramente il consigliere di Civicamente, Paolo Piffer.

L’ipotesi di un nuovo teatro a Monza era stata paventata nel 2017 quando, in occasione della presentazione della Stagione di Prosa 2017-2018, il sindaco Allevi aveva dichiarato: “Ho un sogno nel cassetto: dare a Monza un nuovo teatro”.  Al tempo l’idea era quella di mandare in pensione il Manzoni per creare un nuovo spazio culturale. Uno scenario che oggi pare accantonato in favore di un completo restyling dello stabile.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Valentina Vitagliano
Brianzola d’adozione. Laureata in Lingue, e specializzata in Teorie e metodi per la comunicazione, scrivo principalmente di politica e fatti di cronaca cittadina.


Articoli più letti di oggi